Si possono usare scarpe da trail running per correre su strada? Consigli utili

Dopo aver letto la nostra precedente guida all’acquisto delle migliori scarpe da running, ti mostriamo le differenze tra running e trail running.

Scegliere la scarpa da corsa in base alla tipologia di terreno

Mentre le migliori scarpe da trail running sono pensate per i percorsi off road ricchi di ostacoli, quelle per la corsa su strada prevedono utilizzi ottimali in allenamenti che si svolgono sull’asfalto.

Le prime sono dotate di una struttura che offre una elevata trazione, per donare a chi le indossa la massima stabilità e protezione del piede anche in percorsi caratterizzati da fango, rocce o radici di piante.

I modelli di scarpe per corsa su strada invece, sono ideali per un utilizzo su superfici lisce e regolari, senza però creare alcun tipo di problema se occasionalmente ci troviamo ad affrontare sentieri con lievi irregolarità.

Ne consegue che le caratteristiche che le contraddistinguono dovranno essere forzatamente diverse. Mentre i modelli destinati al trail running si presenteranno aerodinamiche, leggere, resistenti e protettive, quelle impiegate per una corsa su strada saranno realizzate con una particolare attenzione alla tipologia di terreno che andremo ad incontrare, offrendo una straordinaria capacità di riduzione dell’impatto che inevitabilmente si crea calpestando ripetutamente superfici dure e pianeggianti.

Perchè le scarpe da running non possono essere utilizzate per il trail?

Trail in montagna

Come abbiamo già spiegato nella guida alle migliori scarpe da trail running, le scarpe da trail devono essere in grado di offrire la massima protezione al piede, anche in presenza di terreni scoscesi o di ostacoli come le radici delle piante affioranti dal terreno. La tomaia è in genere realizzata con materiale particolarmente resistente all’abrasione, senza per questo sacrificare il piede ma fasciandolo in maniera perfetta per donargli il massimo confort.

OffertaBestseller n. 1
ASTERO Scarpe Uomo Trail-Running Sneaker Verde 43
  • Scarpe sportive - Traspiranti, leggere e confortevoli.
OffertaBestseller n. 3
CMP ALTAK TRAIL SHOE, Scarpe da Corsa Uomo, Acido-Antracite, 45 EU
  • Linguetta e mostrina in microfibra per maggiore comfort sul collo del piede

Anche la suola deve svolgere un’azione protettiva, donando un ottimo attrito col terreno ed una eccellente stabilità. In genere questo tipo di calzature sono provviste di tasselli di dimensioni abbastanza elevate, per consentire di arpionare il piede saldamente al suolo impedendo così rovinose cadute, soprattutto nei tratti in discesa.

La protezione delle dita del piede viene solitamente affidata alla presenza di puntali rinforzati, che attutiscono il colpo in caso di contatto improvviso con ostacoli imprevisti.

L’allacciatura è un altro elemento importante nella scelta delle migliori scarpe da trail running. Un modello che presenta l’allacciatura che scende verso il basso riuscirà a fasciare meglio il piede, impedendogli di scivolare in avanti e urtare la punta della calzatura. Un ultimo fattore da prenedere in considerazione nella scelta della scarpa è la leggerezza: agilità e velocità richiedono una calzatura dal peso il più possibile contenuto.

Vediamo perchè non utilizzare le scarpe da Trail Running nella corsa su strada prolungata:

Corsa prolungata in gruppo

La presenza di terreni duri come l’asfalto richiede suole moderatamente scolpite e non particolarmente tassellate, capaci di assorbire l’impatto con la superficie del terreno e proteggere così legamenti ed articolazioni.

La scelta di un modello di scarpa inappropriato, ovvero che non sia in grado di offrire un’ammortizzazione ottimale per il piede, potrebbe portare alla comparsa di fastidiosi dolori alle articolazioni o addirittura provocare seri danni alla muscolatura. Ecco perchè la verifica di un buon livello di ammortizzazione diventa un elemento indispensabile per quelle calzature destinate molto spesso ad un utilizzo frequente e prolungato nel tempo, durante gli allenamenti giornalieri tipici di ogni atleta.

Conclusioni:

Quindi come già detto in precedenza, per ognuno di questo sport bisogna utilizzare le scarpe appropiate.

Non solo per la stabilità, ma per avitare problemi non trascurabili ai piedi.

Ricordiamoci che il piede dovrà essere libero di muoversi liberamente all’interno, pur mantenendo la giusta aderenza. Un altro consiglio che può sembrare banale è quello di provare la calzatura alla sera. Questo perchè i piedi tendono a gonfiare un po’ durante la giornata.

Per migliorare il confort del vostro piede valutate attentamente la possibilità di dotare le vostre nuove calzature di solette (o plantari). In questo caso non dimenticate di portarle con voi quando vi recate a provare le vostre nuove scarpe da corsa, in quanto potrebbero influire sulla scelta del numero.

Affidarsi ad aziende da sempre impegnate nella realizzazione di scarpe e articoli sportivi potrà senza dubbio aiutare ogni atleta a trovare la soluzione più idonea alle proprie esigenze, donandogli al tempo stesso la sicurezza di acquistare sempre un articolo realizzato con le migliori materie prime oggi disponibili in commercio e con tutte le attenzioni e le cure che solo chi da molti anni è impegnato al fianco di ogni sportivo può offrire.

Solo l’impiego dei materiali migliori infatti assicurerà ai vostri piedi il massimo confort, oltre che un a lunga durata alla scarpa. La cura e le attenzioni particolari poste nella progettazione, da parte di aziende che ben conoscono le esigenze di ogni atleta, saranno una ulteriore garanzia che vi permetterà di ottenere le migliori prestazioni da ogni vostra prova, sia che si tratti di un semplice allenamento giornaliero, sia che invece si tratti di una importante competizione sportiva.

Lascia un commento