Quando si comprano nuovi scarponi da sci è normale andare in confusione. In commercio l’assortimento è piuttosto vasto è spesso si considerano solo il design e la marca.

Molti comprano gli scarponi tenendo conto delle classifiche dei migliori dell’anno precendente.

Bisogna considerare, tuttavia, che la tecnologia in questo settore ha fatto enormi progressi, soprattutto per quanto riguarda lo studio ergonomico e lo sviluppo di nuovi materiali. I moderni scarponi da sci infatti sono molto più leggeri, rigidi e allo stesso tempo sono maggiormente confortevoli rispetto ai modelli disponibili in commercio fino a pochi anni fa.

Oggi presso i negozi che si occupano di vendita sci online è possibile trovare scarponi di buon livello a prezzi interessanti, che assicurano alte prestazioni senza rinunciare a una calzata comoda e non eccessivamente costrittiva. Come fare per scegliere i modelli adatti alle proprie esigenze di sciata e comfort?

I MIGLIORI
Scott - Scarponi da sci Freeguide Carbon Military Green/Yellow 28
DYNAFIT Scarponi da scialpinismo Hoji PRO Tour Donna, Grigio, 23.0
ECONOMICI
Head Cube 3 70 nero/rosso antracite – Colore: -, dimensioni: 27 MP – 42 EU
Scott - Scarponi da sci Freeguide Carbon Military Green/Yellow 28
DYNAFIT Scarponi da scialpinismo Hoji PRO Tour Donna, Grigio, 23.0
Head Cube 3 70 nero/rosso antracite – Colore: -, dimensioni: 27 MP – 42 EU
699,95 EUR
499,00 EUR
Prezzo non disponibile
I MIGLIORI
Scott - Scarponi da sci Freeguide Carbon Military Green/Yellow 28
Scott - Scarponi da sci Freeguide Carbon Military Green/Yellow 28
699,95 EUR
DYNAFIT Scarponi da scialpinismo Hoji PRO Tour Donna, Grigio, 23.0
DYNAFIT Scarponi da scialpinismo Hoji PRO Tour Donna, Grigio, 23.0
499,00 EUR
ECONOMICI
Head Cube 3 70 nero/rosso antracite – Colore: -, dimensioni: 27 MP – 42 EU
Head Cube 3 70 nero/rosso antracite – Colore: -, dimensioni: 27 MP – 42 EU
Prezzo non disponibile

Lo spieghiamo in questa guida all’acquisto dei migliori scarponi da sci, che contiene tanti utili suggerimenti e preziosi consigli per fare shopping in maniera ponderata.

A fine ‘articolo è stata inserita anche la classifica dei 7 migliori scarponi da sci, completa delle recensioni per ciascun modello selezionato, che permetterà di trovare facilmente il prodotto in linea con le specifiche esigenze.

Scarponi da sci: Caratteristiche generali

Scarponi da sci comodi

Nell’ultimo periodo la vendita di sci on line ha ampliato la scelta, includendo nuovi scarponi da sci specifici per uomo, donna o bambino che offrono performance e caratteristiche molto differenti, anche se a prima vista potrebbero sembrare molto simili.

OffertaBestseller No. 1
Sidas Ski Boot Traction - Ramponi per Scarponi da Sci
  • Agevola e rende piu' sicuro la camminata con i vostri scarponi da sci
OffertaBestseller No. 2
GRM Borsa Scarponi Sci, Extra Large Sacca Porta Scarponi da Sci con Scomparto per Casco, Zaino da...
  • GRANDE CAPACITÀ: Dimensioni: 45(Lu)*30(La)*45(Al)cm. La borsa scarponi da sci con la dimensioni di Extra Large è molto capiente, si adatta al maggior tipo degli stivali e può trasportare...
OffertaBestseller No. 6
ATOMIC AL5044820 Boot & Helmet Bag, Borsa per Scarponi da Sci e Casco, 40 Litri, 38 x 41 x 28 cm,...
  • Borsa per un trasporto comodo e sicuro di un paio di scarponi da sci e un casco

Gli scarponi da sci presentano un gambaletto realizzato solitamente in TPU, una particolare plastica rigida che fascia il piede dal malleolo fino al polpaccio. La durezza del rivestimento influenza in grado di flessibilità, che verrà trattato in profondità a seguire. Per adesso basta sapere che un valore di flex elevato consente un maggior controllo degli sci ed è adatto agli atleti più esperti ed esigenti.

Ogni scarpone da sci è provvisto dello scafo, che corrisponde alla parte bassa della calzatura e fascia la pianta del piede. La parte interna, invece, prende il nome si scarpetta e viene realizzata con materiali morbidi che si modellano al piede grazie ai sofisticati processi di termoformatura.

Ogni scarpone da sci è dotato inoltre di ganci, fibbie e straps per la chiusura, in genere di plastica o metallo, oltre che di un regolatore micrometrico che serve per personalizzare la calzata.

I migliori scarponi da sci vantano anche i sistemi per la regolazione del flex e del catin. Nello specifico, il primo serve per compensare la rigidità della plastica in base alla temperatura a cui si scia. La modulazione del cating, invece, serve ad allineare la pianta dello scarpone con l’inclinazione naturale della gamba, che in certi casi potrebbe sporgere verso l’interno (valgismo) o l’esterno (varismo).

Gli scarponi oggi disponibili sul mercato differiscono fra loro in base all’ambito di utilizzo. Ecco, qui di seguito, le principali categorie.

Le diverse tipologie:

  • Scarponi da sci di tipo Race

Sono quelli consigliati per sciatori esperti e che hanno acquisito un elevato livello tecnico. Vantano un livello di flex alto, compreso fra 130 e 150, presentano imbottiture interne che favoriscono la reattività e sono costruiti con materiali durevoli.

In genere questi scarponi richiedono un intervento da parte di un tecnico qualificato per poter essere adattati perfettamente alla forma del piede dello sciatore. Il livello di rigidità di questi modelli è estremamente elevato, sacrificando il comfort per ottenere massima sensibilità, precisione e controllo sullo sci.

  • Scarponi da sci Allround

Questa tipologia di scarponi da sci si divide a sua volta in ulteriori due categorie. La prima è chiamata Top Level, si rivolge a sciatori esperti e vanta livelli di flex compresi fra 90 e 120.

La rigidità piuttosto elevata consente un buon controllo sugli sci, ma il comfort è superiore rispetto ai modelli da gara, rispetto ai quali ovviamente si paga qualcosa in termini di sensibilità e controllo. Fanno parte di questa categoria anche i modelli adatti alla sciata freeride.

Gli scarponi da sci chiamati semplicemente Allround costituiscono la seconda categoria a cui accennavamo nel paragrafo precedente. Si tratta di modelli molto diffusi soprattutto fra gli sciatori amatoriali che non hanno grandi pretese in termini di direzionalità e controllo, prediligendo invece il comfort.

In questo caso il grado di flex parte da 70 e può arrivare a 90. La calzata è piuttosto morbida, con lo scarpone che non stringe eccessivamente polpaccio e caviglia. Si tratta di scarponi adatti a una sciata non aggressiva ed estrema, e garantiscono buoni livelli di comfort per tutta la giornata.

Questi modelli non costringono lo sciatore ad allentare i ganci durante le risalite in seggiovia, come accade invece con modelli Race e talvolta anche con gli Allround Top Level più rigidi.

  • Scarponi da sci Freeski

Particolarmente ammortizzati e per questo indicati per freestyle e freeride, questi scarponi hanno un grado di flex compreso fra 100 e 130. Talvolta sono anche provvisti di inserti in gomma, oltre che di tacchi e punte intercambiabili.

  • Scarponi da sci Easy

Così come suggerisce lo stesso nome, gli scarponi da sci di tipo Easy rappresentano la scelta giusta per i principianti, in quanto sono molto confortevoli e con un grado di flex basso che nella maggior parte dei casi non supera il valore 70.

Questi modelli sono adatti per imparare a sciare, e andranno sostituiti con modelli più rigidi e performanti quando lo sciatore avrà acquisito una corretta tecnica di base. In questa fase infatti si iniziano a riconoscere ed apprezzare le differenze di rigidità e qualità dei materiali offerte da scarponi di categorie superiori.

Come scegliere gli scarponi da sci? Consigli utili:

esempi su come scegliere gli scarponi da sci

Solitamente gli store online specializzati nella vendita sci classificano i vari scarponi per fasce di prezzo. Tuttavia i parametri da prendere in considerazione durante la scelta sono vari a partire proprio dal grado di rigidità, ovvero il valore flex.

A questo riguardo è bene sapere che ad una maggiore rigidità dello scafo corrisponde uno sforzo maggiore richiesto allo sciatore per flettere lo scarpone in avanti. Il grado di flex varia da un produttore all’altro ed è compreso in un range che parte da 50 e può arrivare a 150. Il numero è solitamente indicato sul gambaletto.

Il grado di flex, in ogni caso, deve essere scelto in rapporto al proprio livello di abilità. Questo vuol dire che sciatori principianti dovrebbero orientare la scelta d’acquisto su scarponi con flex intorno al 60.

Invece, un flex medio, da 70 a 90, andrà bene per atleti che già possiedono una buona tecnica. Flex molto rigidi, oltre 100, sono indicati per un livello avanzato e consentono una sciata particolarmente aggressiva oltre che fluida.

Acquistare scarponi da sci adatti alle proprie esigenze passa anche per la scelta della misura corretta, da identificare prendendo come riferimento la tabella del produttore. L’unità di misura adottata per gli scarponi da sci prende il nome di Mondopoint, ed è basata sulla lunghezza del piede espressa in centimetri.

Come si prende la misura dei piedi? Ricavare questi dati è molto semplice. Basta infatti appoggiare il piede destro su un foglio di carta, segnare con un pennarello o una penna le estremità di punta e tallone, e misurare la distanza tra i due segni con un metro. L’operazione andrà ripetuta con il piede sinistro, per poi prendere in considerazione il valore più alto.

Fatto ciò non rimane che consultare la tabella di conversione delle taglie Mondopoint, per individuare la taglia esatta dei propri scarponi da sci, evitando così di commettere errori durante l’acquisto online.

La prova degli scarponi da sci deve avvenire indossando le calze sportive apposite, evitando quindi di sovrapporre due calzini normali, in quanto questo potrebbe provocare disagi circolatori e falsare la procedura di misurazione.

Indossati gli scarponi e chiusi i ganci, partendo dal basso verso l’alto, bisogna verificare la posizione delle dita. Quando le estremità delle dita risultano troppo vicine allo scafo si dovrà passare alla taglia più grande. Quando lo scarpone calza correttamente il piede dovrà restare bloccato e fasciato in modo uniforme, ma in ogni caso non dovrà mai essere compromessa la mobilità delle dita.

Occorre anche tener presente che un modello che stringe inizialmente non è in genere un problema. Gli scarponi da sci infatti perdono circa il 10% del volume durante le prime uscite sulla neve. I ganci, in ogni caso, devono restare ben chiusi, in maniera da avvolgere il piede, così che il tallone non possa sollevarsi.

I prezzi sono alti?

Quanto costano gli scarponi da sci? Tutto dipende dalla marca e dai materiali. In genere scarponi con flex basso, quindi abbastanza flessibili e indicati per sciatori principianti partono da 90 euro a salire. L’acquisto di scarponi per sciatori intermedi, che garantiscono buona direzionalità e comfort, comporta un investimento maggiore.

Gli scarponi da sci che offrono elevata reattività e precisione possono superare anche i 600 euro. Si tratta di modelli adatti per i maestri di sci e sportivi professionisti, e che il più delle volte vengono ulteriormente adattati alla forma del piede dello sciatore per aumentare le prestazioni in pista.

In tutti casi, a prescindere dal grado di flex, è sempre importante concentrare la scelta d’acquisto sui migliori scarponi da sci, prodotti dalle marche leader nel settore, con materiali di ultima generazione che garantiscono durevolezza e affidabilità. Bisogna diffidare dagli scarponi da sci eccessivamente economici che non offrono buone prestazioni.

I 7 migliori scarponi da sci del 2021:

Migliori scarponi da sci

Vediamo adesso la classifica dei 7 migliori scarponi da sci del 2021, completa delle recensioni per ciascun modello selezionato, che permetterà di individuare facilmente il modello in linea con il proprio livello di esperienza.

  • Scott Freeguide – Scarponi da sci comodissimi

Gli scarponi da sci comodissimi in carbonio Scott Freeguide sono provvisti di scarpetta interna rivestita in schiuma Thermo Memory, sistema di bloccaggio micro-regolabile, suola in gomma Skywalk, ganci Ergal con regolazione micrometrica e straps.

Il modello, con flex 130 e che si rivolge agli sportivi avanzati, assicura grande libertà di movimento, migliorando le prestazioni in discesa e in salita.

  • Dynafit Hoji Pro Tour

Offerta
DYNAFIT Scarponi da scialpinismo Hoji PRO Tour Donna, Grigio, 23.0
  • Sci e ciaspolate > Sci alpinismo & Freeride > Stivali > Donna

Dynafit Hoji Pro Tour sono scarponi da sci studiati per garantire comfort, flessibilità e libertà di movimento, grazie alla rotazione del gambetto pari a 55° che assicura una tecnica efficace anche in salita.

Il modello presenta la punta corta Speed Nose, per maggior dinamismo e agilità, oltre ai ganci regolabili che avvolgono il piede in maniera uniforme. Realizzati in Grilamid, gli scarponi Dynafit Hoji Pro Tour sono equipaggiati con una scarpetta interna che si adatta al piede e staccabile all’occorrenza.

  • Atomic Backland Carbon

Atomic Backland Carbon sono scarponi da sci provvisti di scafo rinforzato, linguetta rigida e scarpetta sostenuta, tutti aspetti che assicurano alte performance in discesa.

Il modello, altamente traspirante e con perno Frictionless, vanta un flex medio, rivelandosi adatto per uso amatoriale, ma con tutta la qualità assicurata da un marchio storico e leader di mercato come Atomic.

Grazie alla linguetta Quick Click Tongue e al meccanismo Free/Lock 2.0, gli scarponi Atomic Backland Carbon assicurano una rotazione naturale di 74°

  • Scarponi da sci K2 BFC W 90 Walk

K2 - Scarponi da sci da donna Bfc W 90, multicolore, 25,5 (40 EU)
  • "Hands Free Entry" nella zona della caviglia consente un accesso a mani libere.

Questi scarponi da sci in vendita ad un prezzo competitivo, sono particolarmente apprezzati per la comodità e la facilità d’indosso.

K2 BFC W 90 Walk, con indice di rigidità 90, vantano una punta ampia per offrire spazio di movimento alla dita e sono provvisti di suole intercambiabili che assicurano il massimo calore anche durante i climi più rigidi.

  • Salomon S 100 Alpinas – Scarponi da sci comodi ed economici

Gli scarponi da scarponi da sci SALOMON S 100 Alpinas, con indice di rigidità medio e adatti per abili sciatori, presentano un rivestimento esterno in poliuretano sottile, leggero, sensibile e molto confortevole.

Il modello vanta inoltre un telaio in carbonio per garantire una maggiore trasmissione della potenza e migliorare le prestazioni in discesa. La cinghia esterna regolabile consente un veloce indosso.

  • Head Cube 3 70 – Scarponi da sci economici

Head Cube 3 70 sono scarponi da sci studiati per chi cerca il massimo comfort. Grazie all’apertura del gambetto posizionata sul retro la calzata sarà facile e veloce.

Il modello, adatto per sciatori principianti ed esperti, presenta inoltre una scarpetta che avvolge e sostiene il piede per una trasmissione diretta dell’energia e un’elevata reattività.

  • Fischer Cruzar X 9.0 Thermoshape Flex

Fischer Cruzar X 9.0 Thermoshape Flex sono scarponi da sci con collo del piede più alto per una facile calzata e maggiore comfort. Il modello, con flex 90, assicura buona precisione ed elevata reattività.

Adatti per sciatori principianti e intermedi, Fischer Cruzar X 9.0 Thermoshape Flex sono equipaggiati con 4 fibbie regolabili e assicurano libertà di movimento nella zona delle dita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here