Quando parliamo del reggisella ammortizzato, ci riferiamo al tubo della sella delle biciclette.

Questo strumento può essere creato con diversi materiali:acciaio, alluminio e anche in carbonio.

I reggisella si differenziano in base a due caratteristiche: la lunghezza e il diametro.

I fabbricanti di telai, tempo addietro, erano prevalentemente degli artigiani, motivo per il quale non ci sono al giorno d’oggi delle misure standard per il diametro del tubo della sella

È importante scegliere una misura corretta, non farlo implicherebbe un cattivo funzionamento del reggi-sella che potrebbe manifestarsi al momento o durante l’utilizzo dello stesso, provocando un abbassamento della sella; il reggi-sella è fissato nel telaio attraverso una vite.

Il “canotto sella mtb ammortizzato” è un accessorio molto importante, esso assicura un vero supporto al ciclista aiutandolo ad affrontare qualsiasi tipo di percorso.

Inoltre, la fase di montaggio è uno tra i passaggi più importanti e non bisogna sottovalutare poiché e in grado di rendere il tutto ancora più semplice.

Scegliere dei modelli da montare in modo semplice, è una garanzia per l’utente che lo acquista, poiché spesso alcuni prodotti per la fase del montaggio richiedono una certa esperienza nel campo che i principianti non hanno.

Come scegliere il miglior reggisella ammortizzato:

Il reggisella ammortizzato è uno strumento necessario per chi decide di praticare il ciclismo in modo prettamente professionale.

Grazie a questo strumento, difatti è possibile affrontare qualsiasi tipo di percorso: dal più tortuoso a quello più ripido, supportando in tutto e per tutto il proprio allenamento.

Sul mercato sono presenti diversi modelli, negli ultimi anni sono innumerevoli le aziende che hanno deciso di specializzarsi in questo campo, creando una confusione agli utenti che decidono di acquistare questo prodotto.

Il modo migliore per poter scegliere il prodotto migliore presente su mercato, è sceglierlo in base alle proprie esigenze e ai propri bisogni.

In questo modo si eliminerà una parte dei modelli che non rientrano tra le proprie esigenze, il secondo elemento da valutare è sicuramente il lato economico, ma per un prodotto del genere non bisogna badare a spese per garantirsi delle valide prestazioni.

Una volta scelto il reggisella che più ci piace, bisogna tenere conto di quattro punti essenziali, quali:

  • è necessario , se si è già in possesso di un reggi-sella, misurare la dimensione del fuori sella per ottenere una misura precisa.
  • misurare sempre con precisione la lunghezza del reggisella più opportuno per la propria bici.
  • scegliere un modello che abbia un’escursione massima e anche un inserimento massimo, di circa sette centimetri e non oltre.
  • è importante scegliere un prodotto leggero e prestante, perché durante l’utilizzo aiuta di gran lunga l’utente, rendendo l’allenamento più confortevole e leggero.

Classifica con prezzi dei 3 migliori reggisella ammortizzati:

Canotto sella ammortizzato

Tenendo conto dei parametri fondamentali da seguire, per la scelta di un reggi-sella ammortizzato, è bene sapere che il mondo del web è ricco dei più svariati modelli e spesso si cade in inganno seguendo consigli che potrebbero non fare al proprio caso e creare inevitabilmente delle difficoltà, dalla fase di montaggio a quella di utilizzo.

Attualmente i modelli più utilizzati, sia dai professionisti che dai ciclisti alle prime armi sono essenzialmente tre:

  • SR SUNTOUR SP12 – Miglior scelta

Si tratta di un reggisella ammortizzato molto apprezzato dai ciclisti, poiché esso garantisce un buon livello di ammortizzazione che è possibile regolare e un piacevole comfort.

Un modello principalmente consigliato per chi utilizza frequentemente la bicicletta e preferisce qualcosa di professionale e allo stesso tempo facile nella fase di montaggio.

La base di questo reggi-sella è in alluminio e ha un diametro di 31,6 millimetri, una corsa da sospensione da 48 millimetri e un’altezza di sospensione di 110 millimetri.

Gli utenti che hanno utilizzato questo modello non hanno riscontrato delle particolari problematiche, si tratta di un’azienda che tende a soddisfare quasi sempre i propri clienti, creando prodotti intuitivi e facili in tutti gli aspetti.

  • M-WAVE SS100ADJ – Con ammortizzatori in alluminio

A seguito del suo lancio sul mercato, questo reggisella ha ottenuto un certo seguito poiché è un prodotto molto leggero, i materiali di cui è composto sono di elevata qualità e la scelta di rendere opaco il reggi-sella è un tocco in più per rendere il prodotto ancora più sportivo.

Il reggisella è in alluminio e il tratto distintivo di questo modello è la possibilità, durante la corsa, di regolare in altezza una leva di escursione, per garantire una migliore gestione del prodotto e rendere l’utente indipendente evitando di vincolarlo con qualche meccanismo.

  • TranzX Reggisella – Economico

Il reggi-sella TranzX è dotato di un’escursione di 120 mm e non solo, esso è disponibile anche nella versione di 100 e 150 mm. Il reggi-sella è totalmente in alluminio e ha un diametro di circa 30.9 millimetri.

Esso è dotato di un comando remoto al “manubrio” e prevede il passaggio del cavo interno al telaio e non è visibile ad occhio nudo.

Questo reggi-sella si distingue dagli altri in quanto risulta essere ben funzionante anche dopo tempo e il comando risulta essere molto fluido e semplice, insomma un investimento che con il tempo non deluderà mai gli utenti.

Ognuno di questi modelli, risponde ad esigenze diverse, ma è sicuramente un modo per rendere la propria passeggiata o corsa in bicicletta piacevole e sicura allo stesso tempo.

Scegliere un prodotto che soddisfa a pieno le proprie esigenze, è sicuramente un modo per assicurarsi un buon funzionamento a lungo andare e non correre il rischio di utilizzare un prodotto che potrebbe rompersi dopo qualche mese e investire altri soldi che potrebbero essere utilizzati per acquistare altri prodotti per valorizzare la propria bicicletta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here