Scarpe per correre Brooks

Brooks propone scarpe da corsa perfette per ogni corridore. È quindi molto facile trovare la scarpa giusta per ogni esigenza.

Ci sono infatti alcuni aspetti fondamentali che occorre considerare quando si intendono acquistare delle nuove scarpe da running. Innanzitutto la scarpa giusta ha che a che fare principalmente con lo stile di corsa del podista e con la forma del piede.

Per questo le scarpe da running Brooks nascono dall’osservazione diretta del “correre” dei corridori. La ricerca permette all’azienda di perfezionare continuamente la tecnologia utilizzata per la fabbricazione delle loro scarpe, una tecnologia intelligente, capace di dare il massimo in ogni corsa.

Ecco perchè le scarpe Brooks sono sul podio della corsa

Brooks scarpe da corsa da uomo

Innanzitutto viene utilizzata la 3D fit print che conferisce flessibilità e leggerezza alla struttura della scarpa. Le suole delle scarpe presentano delle alette esagonali tridimensionali che danno un grip notevole alla calzatura, proteggendo al contempo i piedi dagli impatti.

Tra la suola e l’intersuola, poi, è presente un’ulteriore protezione in EVA (un tipo di schiuma in etilene vinilacetato), che ripara il piede da eventuali urti con oggetti contundenti. L’intersuola inoltre garantisce una grande ammortizzazione permettendo alla scarpa di adattarsi a pennello al piede e alla velocità di ogni corridore.

Le scarpe da running Brooks garantiscono comodità senza eccessivi sforzi grazie alla suola arrotondata e alla presenza lungo tutta la scarpa di punti di pressione ideale che riducono notevolmente l’affaticamento del piede. Altra caratteristica importante è l’alta visibilità notturna delle scarpe che permette ai podisti di correre anche quando fa più buio.

Scarpe da running Brooks – Classifica con opinioni e prezzi delle più vendute:

Scarpe running Brooks

Ecco le nostre recensioni delle migliori cinque.

  • Scarpe da corsa Brooks Adrenaline GTS 18 – Miglior scelta

La scarpa offre un buon equilibrio tra ammortizzazione, stabilità e calzata garantendo ai runner una corsa fluida, in particolare per chi necessita di sostegno e protezione. È una delle preferite tra i corridori per il confort offerto, la stabilità e la morbidezza.

La scarpa ha un’intersuola ammortizzante in BioMoGo DNA, capace di adattarsi perfettamente al passo e alla falcata proprie del corridore ed è fabbricata con materiali ecologici e biodegradabili. Rispetto alle versioni precedenti questo modello è più leggero ed ha un look migliore. Ed anche le zone laterali della scarpa sono più morbide. La tomaia in tessuto traforato assicura un’ottima traspirabilità al piede.

Ma in genere tutti i materiali con i quali è realizzata sono affidabili e di lunga durata. Il sistema PDRB aiuta invece il corpo a rimanere nel giusto allineamento durante tutta la corsa, mentre il crash pad segmentato offre morbide transizioni tra tacco e punta. Ci sono poi gli Omega Flex Grooves che conferiscono un’eccellente flessibilità e che rispetto al modello precedente vanno più in profondità, migliorando la transizione del movimento e offrendo maggiore ammortizzazione.

Sono adatte nel caso si percorrano molti chilometri ma vanno bene sia per il corto veloce che per il lento lungo. Buona la capacità di supporto all’arco del piede ed il design segmentato del crash pad, che rende più soft l’assorbimento dell’urto da parte del piede durante l’appoggio a terra.

Il riposizionamento degli strati della tomaia tuttavia nel caso in cui si abbia la pianta del piede larga, può rendere questa scarpa da corsa un po’ troppo stretta. Inoltre l’intersuola è un po’ troppo rigida. Peso 280 g. Prezzo davvero buono.

  • Brooks Adrenaline GTS 17 – Pieno contatto col terreno

Offerta
Brooks Adrenaline GTS 17, Scarpe da Ginnastica Uomo, Blu (Lapis Blue/Black/Green Gecko), 42 EU
  • BioMoGo DNA intersuola ammortizzante dinamico - si adatta ad ogni passo e Stride.

Grazie alla sua leggerezza la scarpa è adatta all’allenamento. Rispetto alla versione precedente è più snella, offre una sensazione maggiormente morbida ai piedi e la tomaia in rete Air è totalmente realizzata in mesh, compresa la linguetta.

Sono state anche sostituite le parti in plastica attorno agli occhielli con elementi di pelle scamosciata. Tutto ciò rende la calzatura molto comoda, traspirante e con una calzata più salda grazie al bordo asimmetrico di nuova concezione. È rimasta invece uguale la suola che permette un pieno contatto della scarpa col terreno ed ha una scanalatura verticale profonda che parte dalla parte centrale del piede fino all’avampiede.

La scarpa è risultata essere buona sia per le corse sulle lunghe distanze sia per quelle brevi, per l’allenamento e per la trazione sulla strada. Il peso è nella media 303 g. Come nelle altre scarpe Brooks ritroviamo poi l’interscuola in BioMoGo DNA ammortizzata, il Progressive Diagonal roll bar che riporta il corpo nel proprio schema di movimento naturale ed il Crash Pad segmentato per tutta la lunghezza della scarpa.

Il contro è un drop tallone avampiede che misura 12 mm e che quindi non è adatto a chi nella corsa tende ad appoggiare a terra prima l’avampiede o la parte centrale del piede. E poi le stringhe che sono di bassa qualità.

  • Brooks Ghost 11 – Ottimo rapporto qualità prezzo

La scarpa offre un’ammortizzazione equilibrata che permette una corsa fluida ai corridori. L’interno è morbido e la tomaia è in mesh traspirante, molto comoda, avvolge bene il piede.

Il rinnovato design rende la scarpa maggiormente capace di adattarsi alla forma del piede aumentandone il supporto nella parte centrale senza sacrificare lo spazio per le dita. Anche qui c’è poi la nuova tecnologia imp, ementata del Crash Pad, che rende più naturale la transizione del movimento, aumentando il comfort e il sostegno al momento dello stacco.

L’intersuola è in schiuma e dà un buon livello di ammortizzazione. La suola è in gomma e consente una buona trazione. I materiali nel complesso assicurano una buona durata della scarpa.

Tra i punti deboli ci sono i lacci un po’ troppo corti, lo scarso potere riflettente della tomaia, che può rappresentare un problema in caso si corra in condizioni di scarsa illuminazione, e l’intersuola un po’ rigida. Peso 309 g. Prezzo: economico.

  • Scarpe da Running Brooks Aduro 5 – Economica ma ottima

Le scarpe Brooks Aduro 5 sono state progettate come scarpe neutre da corsa. La scarpa è in grado di fornire una corsa morbida protetta accompagnata da un design elegante. L’intersuola è in biomodium e riesce a fornire una giusta ammortizzazione in base al passo e al peso del podista.

Sul tallone oltre alla zona di transizione morbida la presenza del Crash Pad consente un atterraggio morbido e una transizione fluida fino all’avampiede, dove ci sono dei grooves molto profondi in grado di rendere la calzatura particolarmente flessibile in modo naturale.

La tomaia è realizzata in mesh, con pochissime cuciture, in grado di mantenere il piede sempre fresco e asciutto, inoltre presenta una fodera interna morbidissima che avvolge bene il piede e permette una calzata più confortevole. C’è poi una soletta, sempre interna, anatomica ed estraibile.

La scarpa è adatta ai runner che non vogliono spendere troppo senza però rinunciare a buone performance e allo stile. Il peso è di 295 g per il modello da uomo.

  • Scarpe da corsa Brooks Defyance 9 W – Da Donna

La scarpa è uno dei modelli più versatili in grado di offrire comodità, ammortizzazione, stabilità e sicurezza nella corsa. In particolare ben progettata è la zona della pianta del piede che fa sì che la calzatura sia neutra e adatta all’allenamento quotidiano.

La suola intermedia risulta essere più robusta e ammortizzante grazie anche alla tecnologia utilizzata del DNA MIDSOLE, l’innovativo sistema di ammortizzazione caratteristico delle scarpe Brooks che si adatta ai podisti di tutte le taglie e velocità, restituendo un passo tarato sulla persona e rendendo la corsa fluida.

La suola esterna è in grado di offrire un’ottima protezione ed altrettanta trazione. Il design esterno presenta come materiale di fabbricazione l’Element Mesh, una maglia morbida, resistente, che garantisce una buona ventilazione e freschezza ai piedi, mentre all’interno troviamo l’Element Lining, un materiale morbido e altamente traspirante che permette di indossare la scarpa anche senza calzini.

Gli strati sintetici permettono alla scarpa di chiudersi in maniera più confortevole vicino al piede. Sotto la maglia superficiale si trova la tecnologia Element Lining. La suola interna oltre alla caratteristica tecnologia biodinamica e agli Omega Flex Grooves, i caratteristici solchi lungo tutta la suola intermedia che facilitano il movimento del piede, presenta un’unità termoplastica di poliuretano che permette di avere un sostegno maggiore alla zona mediale del piede vicino l’arco.

La corsa così risulta più sicura e c’è meno rischio di torsioni del piede. Per la suola esterna viene utilizzato come materiale la gomma HPR Plus, altamente resistente e durevole. La scarpa per il livello di comfort che offre è adatta ad una corsa neutra, per l’allenamento quotidiano. Tuttavia scarpa calza poco quindi è consigliabile acquistare almeno un numero e mezzo in più delle scarpe abituali o mezzo numero in più delle scarpe da corsa di altre marche. Il peso è di 298 g.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here