Come trovare le migliori scarpe da calcio in relazione alle proprie esigenze? La scelta del modello può non essere semplice, soprattutto per chi ha poca esperienza.

Se si devono acquistare delle scarpe da calcio è bene anzitutto mettere da parte qualsiasi approccio semplicistico.

Guida alla scelta delle migliori scarpe da calcio:

Gli errori nella scelta delle scarpe da calcio:

C’è chi crede ad esempio che tanto più alto sia il prezzo, tanto più elevata sia la qualità del modello: questa, come ben sanno i consumatori più attenti, non è affatto una regola ferrea, e tale discorso vale anche per prodotti di tutt’altro tipo.

Non solo: il neofita che inizia a giocare a calcio potrebbe acquistare il modello più costoso per essere sicuro di fare la scelta giusta, per poi scoprire che non è quello più adatto ai terreni che andrà a calcare. Anche per questo motivo, quindi, è importante che la scelta sia sempre ben ponderata.

Un altro errore piuttosto comune è quello di scegliere le scarpe da calcio valutandone esclusivamente l’estetica, un rischio che oggi è sicuramente più accentuato rispetto al passato dal momento che, come vedremo nel dettaglio in seguito, è possibile scegliere tra stili, disegni e colori di ogni tipo.

Deve essere ben chiaro che comprare delle scarpe da calcio non è come comprare una maglia da gioco, oppure un paio di pantaloncini o di calzettoni: le differenze tra i vari modelli possono essere assai importanti sul piano tecnico e, come detto, le caratteristiche della calzatura devono tenere in considerazione anche il tipo di uso che si prevede di fare.

Infine, è bene ricordare che nel mondo degli articoli tecnici per il calcio vi sono dei luoghi comuni anche piuttosto bizzarri, che devono essere opportunamente evitati.

LE MIGLIORI
Nike Jr. Magista Obra II Fg, Scarpe da Calcio Unisex-Bambini, Arancione (Laser...
Nike Mercurial Veloce II FG Scarpe Sportive, Uomo, Multicolore (Hypr Punch/Mtlc Gld CN-Blk-VLT),...
ECONOMICHE
Mizuno Uomo Fútbol MRL Club Si Sportivi Multicolore Size: 40
Nike Jr. Magista Obra II Fg, Scarpe da Calcio Unisex-Bambini, Arancione (Laser...
Nike Mercurial Veloce II FG Scarpe Sportive, Uomo, Multicolore (Hypr Punch/Mtlc Gld CN-Blk-VLT),...
Mizuno Uomo Fútbol MRL Club Si Sportivi Multicolore Size: 40
107,96 EUR
99,00 EUR
43,00 EUR
LE MIGLIORI
Nike Jr. Magista Obra II Fg, Scarpe da Calcio Unisex-Bambini, Arancione (Laser...
Nike Jr. Magista Obra II Fg, Scarpe da Calcio Unisex-Bambini, Arancione (Laser...
107,96 EUR
Nike Mercurial Veloce II FG Scarpe Sportive, Uomo, Multicolore (Hypr Punch/Mtlc Gld CN-Blk-VLT),...
Nike Mercurial Veloce II FG Scarpe Sportive, Uomo, Multicolore (Hypr Punch/Mtlc Gld CN-Blk-VLT),...
99,00 EUR
ECONOMICHE
Mizuno Uomo Fútbol MRL Club Si Sportivi Multicolore Size: 40
Mizuno Uomo Fútbol MRL Club Si Sportivi Multicolore Size: 40
43,00 EUR

Un esempio? Si usa dire che le scarpe da calcio debbano essere acquistate di una misura più piccola rispetto alla misura calzata abitualmente in quanto utilizzandole, questo è quel che si crede, andranno ad ammorbidirsi e acquisiranno col tempo una calzata perfetta.

La realtà, tuttavia, è ben diversa: sicuramente tanto più una calzatura viene utilizzata e tanto più si adatterà alla forma del piede, ma questo non significa di certo che si debba indossare una scarpa stretta, anzi in questo modo il comfort ne risentirebbe tantissimo e sarebbe pressoché impossibile immaginare di correre, scattare e calciare avendo i piedi costretti in delle scarpe troppo piccole.

A livello di misure, quindi, non ci sono consigli particolari da fornire, tantomeno delle suggestive “formule”: la scarpa da calcio ideale deve avere la medesima misura delle comuni calzature che si indossano quotidianamente.

Scelta in base ai terreni su cui si gioca a calcio:

Scarpe da calcio per erba sintetica

La prima domanda che bisogna porsi nel momento in cui ci si appresta ad acquistare delle scarpe da calcio dev’essere la seguente: su che tipo di terreno dovrò utilizzarle?

Rimarchiamo anzitutto il fatto che stiamo parlando di scarpe da calcio, non di sport simili come possono essere il calcetto o il futsal, in cui è frequente che si giochi su terreni particolarmente duri, di conseguenza le alternative sono fondamentalmente due: campi in erba naturale e in erba sintetica.

I campi in erba naturale richiedono dei tacchetti che “affondino” bene nel terreno, quindi dei tacchetti abbastanza alti, sull’erba sintetica invece può essere sufficiente un “grip” più moderato, anzi dei tacchetti troppo alti e duri potrebbero rivelarsi del tutto inadatti andando così a scapito del comfort e delle performance.

Ovviamente, si possono registrare delle differenze importanti anche tra terreni della medesima tipologia, ad esempio vi possono essere terreni in erba naturale su cui vanno benissimo dei tacchetti piccoli mentre altri, magari perché particolarmente morbidi o con un erba tagliata alta o poco curata, sono indispensabili dei tacchetti di alcuni centimetri.

Dunque l’ideale è calcare il campo e riscontrare personalmente le sue caratteristiche, anche per questo motivo d’altronde i calciatori professionisti sono soliti fare il cosiddetto sopralluogo prima di ogni partita, ovvero una “visita” al terreno di gioco utile per valutarne le caratteristiche e le condizioni del momento.

Chiariti tali aspetti, possiamo ora distinguere le diverse tipologie di scarpe da calcio in relazione alle caratteristiche delle loro suole e dei loro tacchetti.

Suola a tacchetti: come orientarsi verso la scelta migliore?

Sulla base delle diverse tipologie di terreno che abbiamo appena presentato è possibile fare il punto sulle caratteristiche delle suole e dei tacchetti, ovvero uno dei parametri in assoluto più importanti nella scelta della scarpa da calcio.

Anche in questo caso le alternative sono due, fermo restando ovviamente che ogni singola scarpa presenta le sue peculiarità: si può optare per una scarpa con 6 tacchetti, spesso svitabili, oppure si può scegliere un modello con un numero di tacchetti fissi superiore, il quale può spaziare indicativamente da 11 a 16.

Nei modelli di quest’ultima tipologia è estremamente raro che i tacchetti siano svitabili, proprio perché non sono oltremodo alti e sono integrati nella suola.

Le scarpe con 6 tacchetti, che in epoche ormai lontane rappresentavano pressoché l’unica tipologia di scarpa da calcio disponibile, sono quelle con i tacchetti più profondi e sono quindi ideali per i terreni in cui è necessario avere molto grip, i terreni in cui la calzatura deve andare bene a fondo per garantire la dovuta stabilità, come tipico della grande maggioranza dei terreni in erba naturale.

Le scarpe con più tacchetti fissi, invece, offrono un grip leggermente minore e possono essere utilizzate in maniera più versatile, sull’erba naturale proprio come sul sintetico.

Ovviamente se si deve affrontare un campionato, nel quale si andranno dunque a calcare campi diversi e, verosimilmente, sconosciuti, non può che essere un buon consiglio quello di optare per un modello che presenti delle condizioni medie, e le scarpe con un buon numero di taccheti fissi sono sicuramente ideali.

Le marche delle scarpe da calcio:

Quando si scelgono le scarpe da calcio, il brand produttore può sicuramente avere il suo peso.

Le scarpe proposte dai marchi più noti, quelle che capita di vedere spesso ai piedi dei calciatori professionisti, offrono sicuramente delle grandi garanzie di qualità, ma anche in questo caso è bene evitare approcci troppo semplicistici: in commercio infatti vi sono tante scarpe da calcio prodotte da marchi non troppo altisonanti le quali tuttavia sono molto valide ed estremamente apprezzate, come si può notare leggendo le recensioni e le opinioni che le riguardano.

Meglio scarpe da calcio robuste o sensibili nel tocco?

Quali modelli ritieni che possano essere, per te, le migliori scarpe da calcio? Quelli più robusti oppure quelli che possono garantirti la massima sensibilità nel tocco di palla?

Quest’aspetto è puramente soggettivo e anche se può essere necessario un certo livello di esperienza per poterlo valutare in modo autonomo, merita di essere sottolineato.

Se ritieni che la robustezza sia la cosa più importante, magari perché giochi in difesa o in un ruolo in cui è frequente entrare in contrasto con l’avversario, orientati verso modelli dalla struttura più massiccia, magari con fodera leggermente imbottita e ricca di cuciture, se invece vuoi esaltare la tecnica e vuoi che il tuo piede sia estremamente sensibile al contatto con il pallone, opta per un modello con una tomaia piuttosto sottile e che aderisce perfettamente alla forma del piede.

I dettagli delle scarpe da calcio: scopriamo i più diffusi

Tipologie di scarpe da calcio

Oggi più che mai le scarpe da calcio possono essere ricche di dettagli, dettagli che vanno al di là della mera estetica e che possono influire anche sul comfort.

Da questo punto di vista la scelta è molto soggettiva, tuttavia è utile sottolineare alcune delle caratteristiche più particolari che si possono oggi trovare tra le migliori scarpe da calcio disponibili in commercio.

Anzitutto, alcune scarpe propongono una linguetta risvoltabile la quale va a coprire la parte superiore del collo del piede.

C’è chi ama questo dettaglio per ragioni estetiche, ma c’è anche chi lo reputa utile per porre una superficie perfettamente liscia nel punto in cui sono legati i lacci.

Le linguette risvoltabili sono una prerogativa di alcuni brand, come ad esempio Asics e Puma, anche se tali marchi propongono anche delle scarpe prive di tale caratteristica.

Dando un’occhiata alle nuove scarpe da calcio non si può non menzionare le cosiddette scarpe da calcio a stivaletto, le quali presentano una caratteristica speciale e molto nitido sul piano visivo: esse prevedono, infatti, un elemento che va ad avvolgere per intero la caviglia e che resta quindi evidente sulla parte bassa del calzettone.

Anche in questo caso, alcuni brand si sono soffermati con particolare attenzione su queste nuove creazioni, su tutti Nike: le scarpe a stivaletto sono state indossate da tanti “big” del calcio, come Cristiano Ronaldo, e i punti di forza di queste calzature sono individuabili in un maggiore comfort, una maggiore aderenza al piede e alla caviglia e, in generale, un più alta protezione.

Alcuni modelli, non molto comuni ma comunque discretamente diffusi, presentano inoltre delle caratteristiche ancor più particolari, come ad esempio dei lacci collocati in modo obliquo piuttosto che in maniera tradizionale.

Questa caratteristica è potenzialmente utile per ampliare le possibilità di toccare il pallone con delle superfici perfettamente lisce, ma le differenze con i modelli tradizionali sono davvero minime e comunque non ci sono prove tecniche del fatto che, in questo modo, il

pallone possa essere colpito con maggior forza o maggiore precisione.
Anche in questo caso, quindi, si tratta di una scelta del tutto soggettiva legata prettamente alle sensazioni che si avvertono quando si entra a contatto con il pallone.

L’estetica delle scarpe da calcio: perché oggi è così importante?

Non si può negare il fatto che anche l’estetica sia un parametro che ha un certo peso nella scelta delle scarpe da calcio, ed è legittimo che sia così, ciò che conta è che il design venga valutato solo dopo gli aspetti prettamente tecnici di cui si è parlato fino ad ora.

Alcuni decenni addietro, parlare di “estetica” per le scarpe da calcio sarebbe sembrato quasi assurdo: queste calzature infatti tendevano ad essere tutte uguali, rigorosamente nere e distinte l’una dall’altra soltanto dalle decorazioni laterali, le quali divenivano, e lo sono tutt’oggi, una sorta di simbolo distintivo dei vari brand produttori.

La situazione è completamente differente: da quando negli anni Novanta l’attaccante del Milan George Weah scese in campo con delle Diadora di colore rosso, novità che fece scalpore dal momento che, per la prima volta, fu messo in discussione l’iconico colore nero, le case produttrici si sono letteralmente sbizzarrite dal punto di vista cromatico.

Oggi si possono trovare scarpe da calcio di qualsiasi colore, in tinta unita come anche con suggestivi mix; molti calciatori, professionisti e non, si divertono a scegliere dei modelli che si abbinino ai colori della divisa, ma non mancano affatto i calciatori che “osano” e che optano per scarpe con colori appariscenti e del tutto diversi da quelli dei calzettoni, dei pantaloncini e della maglia.

Oltre a questo un vasto campionario di decorazioni, loghi e dettagli rende le scarpe da calcio ancora più particolari, dunque a livello di design si può spaziare davvero tanto.

Le migliori scarpe da calcio – Recensioni e prezzi

Scarpe da calcio migliori di sempre

Fermo restando che, come visto, la scelta delle scarpe da calcio è soggettiva e dipende da vari fattori, ecco un elenco di scarpe da calcio che meritano grande attenzione e che possono senz’altro rispondere in maniera ottimale alle esigenze più diffuse.

Oltre che per le loro caratteristiche tecniche, questi modelli sono stati selezionati anche sulla base delle recensioni scritte da chi ha già avuto modo di utilizzarli.

  • Nike Jr Magista Obra II Fg – Migliori scarpe da calcio di sempre

Le Nike Jr Magista Obra II Fg sono un chiaro esempio delle cosiddette scarpe da calcio a stivaletto, dei modelli che si sono affacciati sul mercato solo da pochi anni e che hanno subito riscosso un grande successo, anche grazie alla forte curiosità che hanno saputo suscitare.

Come detto nell’introduzione, le scarpe da calcio a stivaletto devono questo nome al fatto di avere una particolare struttura che avvolge interamente la caviglia, fino a coprire la parte bassa del calzettone.

Questa caratteristica è stata concepita per ottimizzare il comfort e per rendere più efficace la protezione verso un punto del corpo sicuramente critico per chi pratica questo sport, allo stesso tempo, ovviamente, una peculiarità così evidente non può che avere dei risvolti anche sul design, il quale si rivela molto particolare ed audace.

Le Nike Jr Magista Obra II Fg presentano una tomaia in sintetico pressoché priva di cuciture, con dei colori molto accesi e l’immancabile “swoosh” laterale.
La suola, molto solida e robusta, presenta 13 tacchetti fissi, di cui 3 dalla forma non convenzionale.

  • Adidas World Cup

Le Adidas World Cup sono delle scarpe da calcio assolutamente iconiche e, a detta di molti, sono le migliori scarpe da calcio di sempre, d’altronde il loro prezzo è sempre stato tra i più alti del mercato.

Ovviamente, non è semplice sbilanciarsi su quali siano le scarpe da calcio migliori al mondo, quel che è certo è che le Adidas World Cup sono un autentico pezzo di storia ed è davvero improbabile che un appassionato di questo sport non le conosca, dal momento che sono state indossate, e lo sono tutt’oggi, da tantissimi campioni, o comunque da calciatori professionisti.

In passato le Adidas World Cup erano considerate le migliori scarpe da calcio in pelle, oggi la casa produttrice ha mantenuto la sua proverbiale qualità utilizzando però dei moderni materiali sintetici.

L’aspetto della calzatura è molto semplice ed essenziale, non passano inosservate le inconfondibili 3 strisce Adidas sulla parte laterale della tomaia, ad uno sguardo più attento è invece possibile notare le cuciture in rilievo, le quali denotano una fattura molto accurata e di indiscussa qualità.

Anche la chiusura stringata è molto classica, mentre la suola è molto solida e robusta e prevede 6 tacchetti svitabili, perfetti per i terreni morbidi o con un manto erboso piuttosto spesso.

  • Adidas Copa Mundial

Le Adidas Copa Mundial possono essere definite le “cugine” delle Adidas World Cup: l’aspetto di questi due modelli, in effetti, è quasi identico, e le differenze riguardano esclusivamente le loro suole.

Le Adidas Copa Mundial prevedono infatti una suola con 12 tacchetti fissi, la quale le rende più adatte anche a terreni più duri o meno profondi.

La tomaia è in sintetico e, sulla medesima, si possono apprezzare diverse cuciture, sul fianco non mancano le iconiche 3 strisce adidas, il brand inoltre è proposto sul tacco e sulla linguetta.

Anche per queste calzature i prezzi sono piuttosto alti, ma comunque assolutamente rapportati alla loro qualità e al loro prestigio.

  • Adidas Copa 191.2 FG

Adidas Copa 19.1 FG - Tacchetti da calcio da uomo
  • La gabbia X-Ray integrata offre un maggiore controllo e una riduzione dello slittamento della palla.

Dopo aver citato due calzature Adidas molto classiche, ecco un modello del brand tedesco decisamente più moderno e, allo stesso tempo, anche meno conosciuto.

Le Adidas Copa 191.2 FG offrono un colpo d’occhio audace in cui l’immancabile nero si unisce ad un vivace giallo, sia sulla tomaia che sulla suola.

La tomaia presenta delle vere e proprie ondulazioni, le quali rendono la scarpa molto particolare anche al tatto, non mancano le 3 strisce laterali, inconfondibile “biglietto da visita” di Adidas, e la scritta “Copa” sul tallone.

La suola, molto robusta e resistente, propone 12 tacchetti fissi, dunque sa essere ideale per i terreni più disparati, la morbidezza di questa scarpa in dei punti “strategici”, inoltre, consente di indossarla in un modo particolarmente agevole.

Il prezzo di queste nuove scarpe da calcio non è economico, ma anche in questo caso è assolutamente rapportato alla loro qualità e al prestigio del brand produttore.

  • Asics Tigreor It

Quelle Asics sono delle scarpe da calcio molto tecniche, delle calzature performanti e piuttosto leggere, e le Tigreor It incarnano molto bene le peculiarità tipiche di questo produttore.

In un passato non lontano le scarpe Asics trovavano largo spazio in Serie A e, in generale, nei campionati professionistici italiani, difatti in molti le consideravano le migliori scarpe da calcio artigianali italiane, non tutti sanno però che questo produttore è in realtà giapponese e che semplicemente è riuscito ad affermarsi in un modo particolarmente efficace nella nostra nazione grazie alla grande qualità delle sue proposte.

Oggi l’utilizzo delle scarpe Asics nei campionati professionistici italiani è leggermente inferiore rispetto al passato e non è semplice sbilanciarsi su quali possano essere i motivi, tuttavia la qualità di modelli come Tigreor It continua ad essere fuori discussione.

Molto vivaci ed insolite nei colori, le Asics Tigreor It propongono una tomaia ricca di cuciture in rilievo, l’inconfondibile decorazione laterale di questo produttore e una chiusura stringata molto “minimal”.

Assai apprezzate per comodità e durevolezza, le Asics Tigreor It propongono una suola a 12 tacchetti fissi destinata a rivelarsi ideale per i terreni più disparati.

  • Nike Mercurial 651618 690 – Professionali

Le Nike Mercurial sono delle calzature molto indossate dai calciatori professionisti, anche per quel che riguarda i “top player” di fama mondiale.

Non tutti sanno che ai più grandi calciatori che calzano Nike vengono fornite delle scarpe da calcio personalizzate, prodotte su misura in appositi laboratori affinché “abbraccino” il loro piede con precisione millimetrica, ad ogni modo acquistare delle Nike Mercurial 651618 690 è come mettersi ai piedi delle scarpe di alto livello quali quelle che capita di vedere nelle partite di Champions League o nei match che vedono protagoniste le rappresentative nazionali.

Queste Nike presentano una fodera in pelle sintetica molto particolare, sia per i suoi vivaci colori che per la totale assenza di cuciture, impossibile non notare lo “swoosh”, il celebre logo Nike, che si estende dal collo del piede fino al fianco.

La suola è realizzata in una robusta gomma e propone dei tacchetti decisamente particolari, i quali hanno una forma ben diversa da quella classica e che, sulla parte della calzatura situata sotto il tallone, risultano uniti l’uno con l’altro.

Nel complesso, le Nike Mercurial 651618 690 meritano di essere definite delle scarpe di qualità le quali valgono assolutamente il loro prezzo, al di là di questo sono la scelta perfetta per chi ama i colori e desidera che i propri piedi non passino inosservati!

  • Nike Mercurial Victory VI SG – Scarpe da calcio economiche

Per le Nike Mercurial Victory VI SG vale quanto detto per le Nike Mercurial 651618 690: si tratta infatti di scarpe da calcio economiche molto indossate da calciatori professionisti e da “top player” di fama mondiale, nonché di calzature di grande qualità e dall’aspetto molto brioso e vivace.

Anche le Nike Mercurial Victory VI SG hanno una fodera in pelle sintetica priva di cuciture ed una suola in robusta gomma, la principale differenza rispetto al modello precedente è rappresentata dal fatto che esse sono dotate di 6 tacchetti piuttosto alti, di conseguenza sono particolarmente indicate per i terreni erbosi più morbidi su cui è necessario molto grip.

Il grande ed inconfondibile logo Nike e la scritta “Mercurial” decorano esternamente la calzatura, va inoltre sottolineato che le Nike Mercurial Victory VI SG sono assai apprezzabili anche per la loro capacità di aderire perfettamente al piede anche nei punti più difficili, ad esempio sulla parte laterale interna, ovvero quella, per intenderci, con cui si calcia “di piatto”.

  • Puma King Top FG – Linguetta ripiegabile

Nell’elenco delle migliori scarpe da calcio non poteva mancare un modello Puma: questo brand tedesco, storico “alter ego” di Adidas, è molto apprezzato nel mondo del calcio, non a caso è assai gettonato nel professionismo anche per quel che riguarda forniture di altro tipo, non a caso è sponsor ufficiale di diverse squadre di club e nazionali.

Le Puma King Top FG sono uno dei modelli più iconici di questo brand, delle scarpe da calcio senza fronzoli a livello estetico, ma tecnicamente assai valide ed apprezzate.

La fodera è realizzata in sintetico ed è abbellita da una fascia laterale che rappresenta una sorta di simbolo delle calzature di questo brand, la suola, anch’essa in sintetico, propone 12 tacchetti fissi i quali ricreano delle condizioni medie adatte ai terreni più disparati.

Una “chicca” di questo modello corrisponde inoltre alla linguetta ripiegabile, la quale va a coprire la parte superiore del collo del piede sfoggiando il logo del produttore.
Molto apprezzate per comodità e calzabilità, le King Top FG di Puma hanno un prezzo interessante in rapporto alla loro comprovata qualità.

  • Mizuno MRL Fútbol MRL Club – Scarpe da calcio dall’ottimo prezzo

Mizuno è un brand probabilmente meno noto rispetto a “colossi” come Adidas e Nike, tuttavia è riuscito a costruirsi un grande blasone nel mondo del calcio grazie alla qualità dei suoi prodotti e, in particolare modo, delle scarpe.

Un modello che incarna molto bene i punti di forza delle scarpe Mizuno è senz’altro MRL Fútbol MRL Club, scopriamo subito le sue caratteristiche.

La fodera è realizzata in materiale sintetico e sulla medesima è possibile apprezzare numerose cuciture in rilievo, segno evidente di una fattura assai accurata.

Sul fianco figura la decorazione tipica di questo produttore inoltre anche questo modello, proprio come le Puma King Top FG, presenta una linguetta risvoltabile che rende il design molto accattivante e professionistico.

Quanto alla suola, realizzata in robusta gomma, le Mizuno MRL Fútbol MRL Club prevedono 6 tacchetti piuttosto alti, dunque sono perfette per i terreni in erba naturale anche piuttosto profonda.

Doverosa, infine, una nota di merito nei confronti del prezzo: le Mizuno MRL Fútbol MRL Club sono davvero perfette per chi sta cercando delle scarpe da calcio scontate, o comunque le scarpe da calcio migliori nella fascia di prezzo più bassa, e la loro qualità non ha nulla da invidiare a diversi modelli ben più costosi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here