Il basket è un gioco che non richiede l’acquisto di molti accessori, la cosa più importante per un cestista è avere un ottimo paio di scarpe.

Indipendentemente al livello di abilità o dal ruolo in cui si gioca, non si può fare una buona partita senza delle calzature giuste che sono state progettate solo ed esclusivamente per la pallacanestro.

Scegliere il giusto paio di scarpe da basket non è un’impresa impossibile, ma non si tratta nemmeno della scelta più facile perché sul mercato sono presenti diversi modelli e ognuno ha uno stile particolare, quindi bisogna considerare tutte le caratteristiche e le specifiche tecniche.

La scelta può essere ancora più semplice se si considera la nostra guida all’acquisto e la lista dei migliori 10 modelli che si trovano attualmente sul mercato.

Verranno presi in considerazione tutti gli stili, il modo in cui calzano le scarpe e molto altro ancora. Solo in questo modo è possibile scegliere una scarpa che soddisfi tutte le vostre esigenze.

Perché scegliere delle scarpe da basket di estrema qualità?

Scarpe da pallacanestro

Il basket non è uno sport come tutti gli altri e le scarpe da basket devono possedere della caratteristiche uniche.

Durante una partita o l’allenamento ci sono passaggi veloci, tiri da lontano, fughe veloci e anche un po’ di corsa, per questo motivo è opportuno orientarsi su delle scarpe da basket.

In questo sport ci si muove molto e bisogna pensare velocemente per questo occorre che una scarpa tenga bene e faccia una buona riuscita.

Molte persone si chiedono se possono indossare delle vecchie scarpe per giocare, la risposta è assolutamente negativa. Se delle scarpe non sono progettate per il gioco il rischio di farsi male è molto alto.

Scegliere le migliori scarpe da basket, guida:

Non si può dire che sul mercato esiste un solo paio di scarpe che è considerato migliore di tutti, questo perché ogni giocatore ha un suo stile di gioco e possiede delle sue esigenze personali.

Ma in generale una scarpa da basket per considerarsi ottima deve essere molto confortevole, deve durare nel tempo e sul campo deve fornire una trazione che consente una risposta rapida durante i movimenti. Tuttavia di seguito saranno elencate tutte le caratteristiche da considerare quando si deve scegliere la scarpa giusta.

  • Taglia

Le scarpe da basket richiedono necessariamente una calzata perfetta per poter consentire al giocatore di trarre il massimo dei benefici.

L’ultima cosa che si vuole mentre si gioca una partita di basket è scivolare, farsi male oppure arrivare a fine partita con delle vesciche ai piedi perché le scarpe erano troppo strette.

Pertanto, la taglia è uno dei primi fattori da prendere in considerazione, la maggior parte delle marche hanno delle taglie standard, altre invece offrono una calzata stretta o larga.

  • Suola

Anche la suola ha un ruolo importante e bisogna considerarla quando si acquista un nuovo paio di scarpe da basket, questo perché essa influisce sulla trazione.

A seconda delle scarpe che si scelgono, la suola può cambiare. Le scarpe da esterno, ad esempio, possiedono delle suole più pesanti, mentre quelle da interno hanno un peso medio e risultano più leggere sul classico pavimento in legno.

  • Ammortizzazione delle scarpe da basket

L’ammortizzazione di una scarpa da basket è tutta una questione di comfort. Siccome durante una partita da basket lo sforzo fisico è molto alto e bisogna eseguire dei movimenti veloci, degli ottimi ammortizzatori potranno facilitare tutti i movimenti.

Si consiglia a tutti di cercare delle scarpe da basket che hanno degli ammortizzatori che favoriscono il supporto per il tallone, la caviglia e il sostegno nell’intersuola. Infine, anche chi ha dei piedi sensibili deve assolutamente scegliere un paio di scarpe che abbia degli ammortizzatori.

  • Stile

Lo stile è tutto, i produttori pongono una grande enfasi ed è un fattore che anche molti giocatori di basket professionisti prendono in considerazione.

Si può dire che lo stile di una scarpa è la prima cosa che salta all’occhio quando un giocatore scende in campo. Ci sono stili molto diversi, si possono trovare colori basaci e altri molto più sgargianti. La scelta finale spetta sempre al giocatore che sceglierà la scarpa in base al suo gusto personale.

  • Materiali

I materiali utilizzati nella tomaia e nella suola avranno un enorme impatto su come la scarpa si comporta durante tutta la partita, e le tradizionali scarpe da basket sono state realizzate quasi tutte con le tomaie in pelle.

Ma vengono utilizzati anche materiali come la rete sintetica e la rete che rendono le scarpe molto più leggere.

Quando si acquista un paio di scarpe da basket bisogna verificare se i materiali favoriscono flessibilità e traspirabilità, ovviamente si suppone che se una scarpa ha un costo più elevato allora è realizzata con materiali di alta qualità.

  • Design

Il design della scarpa è uno degli ultimi fattori ma non per questo il meno importante.

Di solito le scarpe da basket sono progettate per sostenere la caviglia, ma possono avere diversi stili che saranno elencati nel paragrafo successivo.

Tipologie di scarpe da basket, quali sono le migliori?

Tra tutti i modelli presenti sul mercato ogni scarpa ha i propri vantaggi a seconda della tipologia di gioco che si attua. Le scarpe da basket possono essere alte, medie o basse, ma per capire qual è il modello più adatto alle vostre esigenze, bisogna capire nello specifico di cosa si tratta.

Scarpe basse: per tutte le persone che hanno bisogno di molta velocità, ma anche di trazione, questo modello è molto simile a una vera e propria scarpa da corsa perché non si avvicinano molto alla caviglia. Sono leggere e più adatte ai giocatori principianti come tipo di scarpa generale che può essere utilizzata durante l’allenamento e in partita.

Scarpe medie: queste scarpe hanno un design adatte per tutti coloro che durante il gioco devono saltare. Il supporto della caviglia è molto utile per attutire il colpo dopo l’atterraggio. Con questa tipologia di scarpa il piede durante l’atterraggio non subisce tutto il peso del corpo e il rischio di farsi male diminuisce.

Scarpe alte: quest’ultima tipologia di scarpe è stata progettata principalmente per tutti i giocatori che stanno molto tempo a contatto con la palla. Sono molto alte come scarpe e nella maggior parte dei casi anche pesanti, ma possono essere ottime anche per l’atterraggio dopo un salto.

Le migliori scarpe da basket: Classifica, prezzi e opinioni

migliori scarpe da basket

  • Nike Air Jordan Dub Zero – Migliori scarpe da basket

La Nike è una dei brand più apprezzati dai giocatori di basket e queste Jordan sono molto particolari.

Il materiale esterno è sintetico e La sneaker dispone anche di due Air Zoom Pods indipendenti sull’avampiede per una maggiore ammortizzazione. La chiusura è stringata e non occorre acquistare un numero in più perché calzano normali.

Si tratta di un paio di scarpe all’altezza media e quindi sono ottime per chi deve effettuare tiri a distanza o saltare sotto il canestro. Ai piedi risultano molto leggere e sono ottime per le partite che si svolgono all’interno.

  • Nike Precision III – Scarpe da Basket Unisex

Per gli amanti delle scarpe da basket Nike classiche, Nike Precision III può essere la scelta giusta. Il suo colore neutro rende la calzatura adatta sia agli uomini che alle donne, il suo design è molto minimal ed è ottimo per chi cerca qualcosa di molto sobrio.

Queste scarpe sono disponibili in varie colorazioni a seconda del gusto personale del giocatore. La gomma contiene dei piccoli ammortizzatori e inoltre la scarpe essendo composta da materiale sintetico risulta molto traspirante, in questo modo durante la partita i piedi suderanno molto poco.

  • Scarpe da basket Under Armour GS Curry 3

Under Armour GS Curry 3 Junior Scarpe da basket blu – blu – Taglia 35,5 EU
  • La tomaia in filo metallico offre un perfetto equilibrio con supporto traspirante.

Il brand Under Armour è quello scelto da uno dei giocatori più forti degli ultimi tempi, Curry. Sono molto comode e favoriscono una trazione molto elevata. Essendo abbastanza alte, tutta la caviglia viene protetta.

Sono ottime per i giocatori che giocano in tutte le posizioni, indipendentemente se bisogna saltare o meno.

La suola in gomma traslucida non solo aggiunge una bella fioritura di colore, ma migliora anche la presa, mentre la scarpa stessa è ben ventilata, lasciando il piede asciutto anche dopo una lunga sessione.

  • Scarpe da basket Under Armour UA Rocket 2

L’intersuola in schiuma di queste scarpe è stata progettata per far si che il cestista metta in campo una performance molto elevata. Queste scarpe hanno uno stile apprezzato da tante persone, sono alte e arrivano alla caviglia.

Under Armour ha curato nei minimi dettagli tutti i particolari, curando l’estetica ma anche tutta la componente interna alla suola per avere un comfort elevato. Il materiale sintetico è stato scelto per poter avvolgere bene il piede e far si che non si muova nella scarpa ad ogni movimento.

  • Adidas Pro Bounce 2019

Fin dal primo salto si potrà sentire la leggerezza delle scarpe da basket Adidas Pro bounce, questo perché all’interno ci sono degli ammortizzatori molto flessibili e assicurano una stabilità e un comfort elevato.

Sulla suola ci sono degli intagli che rendono tutti i movimenti del giocatore molto naturali, inoltre la scarpa avvolge perfettamente il piede e quindi non scivola durante i movimenti.

Sono molto alte, ma questo non è un problema in quanto non ostacola in nessun modo la prestazione.

  • Nike Lebron Witness IV

Le scarpe Nike Lebron Witness IV sono delle calzature molto solide per chi vuole mettere in campo prestazioni molto elevate. Con un budget medio è possibile acquistare delle scarpe molto valide, hanno un’imbottitura molto comoda che assicura una calzata molto stabile e la trazione è una delle migliori.

Ideale per tutti coloro che cercano un supporto ottimo introno alla caviglia senza dover rinunciare alla leggerezza. Grazie alle Nike Zoom Air poste sotto l’avampiede, il peso viene compresso per restituire maggiore energia dopo un atterraggio.

Queste calzature sono ispirate al grande giocatore dell’NBA James LeBron e infatti sono state indossate anche da lui durante le partite più importanti.

  • Nike Air Jordan Retro 10

Queste Nike Air Jordan Retro 10 sono tra le più acquistate al momento dai giocatori di basket professionisti ma anche amatoriali. Sono calzature molto confortevoli e l’altezza media favorisce molta sicurezza in campo.

L’intersuola è realizzata con l’imbottitura Lightstrike, un’alternativa superleggera a Boost e Bounce che attutisce ogni atterraggio dopo il salto. Il materiale è misto, ci sono inserti in pelle molto leggera e morbida, mentre per il resto la composizione è tutta in materiale sintetico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here