Per chi pratica, o aspira a praticare, per diletto o a fini competitivi, il pugilato, oltre a guantoni, scarpe e accessori di protezione vari, un elemento altrettanto importante e da scegliere con grande cura, sono i pantaloncini da boxe.

Un acquisto azzeccato si rileverà infatti un grande alleato al momento di affrontare un avversario, perché indossare dei corretti pantaloncini da boxe permetterà un movimento molto più agile al pugile: condizione assolutamente necessaria per praticare con successo e soddisfazione questo tipo di sport.

In questa guida vi spieghiamo tutto quello che occorre sapere in termini di taglia, stile, materiali e tanto altro per non sbagliare prodotto al momento dell’acquisto, con classifica top5 dei migliori pantaloncini da boxe che oggi si trovano in vendita online.

Come scegliere i migliori pantaloncini da boxe?

Bestseller No. 3
LEONE 1947, Pantaloncini Boxe Uomo, Nero, M
  • Versatile pantaloncino da boxe
Bestseller No. 4
LAFROI QJK01 - Pantaloncini da boxe da uomo, con coulisse e tasca, Uomo, Drago, L
  • Doppia sicurezza: velcro e coulisse per mantenere i pantaloncini al sicuro in vita. Progettato per l'utente per avere la gamma completa di movimenti confortevoli.
OffertaBestseller No. 6

Come per ogni capo di abbigliamento progettato per lo sport, il primo aspetto sul quale concentrarsi quando si vogliono acquistare dei pantaloncini da boxe è la taglia, che deve essere della misura adatta a restituire un’elevata sensazione di comodità nell’indossarli.

In genere le taglie dei pantaloncini da boxe partono dalla XS e possono arrivare fino alla XXXL. Nella scelta vanno privilegiati i modelli che garantiscano piena libertà dei movimenti delle gambe e non aderenti.

I pantaloncini da boxe ideali devono poi essere realizzati in materiali tecnici super leggeri, traspiranti, resistenti e, dato anche il tipo di sport nel quale si suda parecchio, facilmente lavabili in lavatrice in modo da garantire il massimo dell’igiene.

Il tessuto adoperato per la confezione di questo indumento deve essere di ottima qualità, capace di rendere i pantaloncini freschi e lisci sulla pelle: ad esempio, la seta costituisce senza dubbio uno dei tessuti ideali per dei migliori pantaloncini da boxe, ma va più che bene anche un poliestere traspirante.

I migliori pantaloncini da boxe hanno inoltre delle cuciture rafforzate, un “soffietto” utilizzato nella zona inguinale, la cintura che si chiude tramite un velcro o per mezzo dell’elastico situato alla vita.

Tipologie di pantaloni da boxe:

Tipologie di pantaloncini da boxe

Per quanto riguarda lo stile estetico, il mercato propone tantissime varianti tra i migliori pantaloncini da boxe attualmente in commercio, sia in fatto di design sia nei colori e quindi non è complicato trovare un modello in linea con i propri gusti personali.

C’è da dire che in genere lo stile e i colori dei pantaloncini da boxe (di norma caratterizzati da un’evidente e ampia fascia elastica in corrispondenza dell’addome che funge da protezione) seguono quelli dei guantoni. Per i tifosi dei pugili professionisti, in vendita si trovano spesso anche le riproduzioni fedeli dei pantaloncini da boxe da gara dei propri beniamini.

Molto importante in un pantaloncino da boxe è poi il tipo di chiusura elastica del quale è fornito: deve essere realizzata in modo che l’atleta senta l’indumento ben stretto e fisso al girovita.

Ovviamente non esistono delle regole da seguire per comprare la taglia corretta dei propri pantaloncini da boxe, ma solo degli elementi da considerare prima dell’acquisto. Innanzitutto una volta indossati, i pantaloncini devono riuscire a restituire una sensazione di completa libertà di movimento.

Come detto in precedenza, le misure a disposizione per ciascun modello prescelto variano dalle taglie più piccole fino a quelle anche molto ampie. Ne deriva che non vi sono limiti in tal senso e perciò i pantaloncini da boxe possono essere indossati senza problemi anche da coloro che hanno una costituzione fisica molto robusta.

Altro aspetto fondamentale quando si provano i pantaloncini da boxe è che le gambe riescano a spostarsi senza sentire una sensazione d’intralcio od ostacolo: in caso contrario vuol dire che si è scelta una taglia troppo grande.

Classifica con prezzi dei 5 migliori pantaloncini da boxe in commercio:

Migliori pantaloncini da boxe

  • Everlast 4311 – I migliori

Ecco un modello molto buono di pantaloncini da boxe. Confezionati in poliestere satinato, molto resistente ed estremamente leggero, i pantaloncini presentano un’ampia cintura elastica di altezza pari a 4 cm, in grado di adattarsi perfettamente a qualsiasi tipo di fisico.

Lo stile è a gamba larga con spacco di lato e cavallo standard. I pantaloncini da boxe arrivano sotto al ginocchio per una lunghezza di 61 cm e pesano appena 9.07 g; è possibile scegliere il modello in 3 differenti colorazioni: nero, bianco, azzurro e rosso.

Gli utenti che li hanno acquistati nelle loro recensioni ne hanno apprezzato la qualità, la comodità e il prezzo economico: caratteristica che li fa essere i pantaloncini da boxe ideali anche per chi è alle prime armi, inoltre il materiale col quale sono realizzati si asciuga rapidamente e non hanno bisogno di essere stirati.

  • Pantaloncini Boxe Leone AB737

Il modello, che si presenta lungo sotto al ginocchio, è tra i migliori pantaloncini da boxe sia per il prezzo, assolutamente alla portata di tutte le tasche, sia per la qualità di fabbricazione: realizzati in tessuto satin al 100%, sono leggerissimi e garantiscono un alto livello di comodità.

L’elastico è grande e riporta il logo originale della casa ed è possibile scegliere i pantaloncini da boxe tra 3 colori differenti: azzurro, nero e rosso. Le opinioni dei boxeur che li hanno scelti per la loro attività sportiva hanno evidenziato l’elevata sensazione di comodità, che lascia ampia libertà di movimento alle gambe.

  • Pantaloncini Boxeur Des Rues Fight

Realizzati in materiale altamente traspirante e resistente con inserti in rete questi pantaloncini da boxe sono un altro ottimo modello di indumento sportivo per pugilato, capace di coniugare perfettamente alta qualità ad un prezzo economico.

Molto buona la vestibilità, comodità e la sensazione di comfort al tatto, inoltre sono esteticamente gradevoli con stampe del logo laterali ed è possibile scegliere tra 3 colori diversi: bianco, blu e rosso.

In vita è presente un cordoncino col quale è facile regolare la misura dei pantaloncini da boxe e sulla gamba c’è una stampa molto singolare. In base alle recensioni dei clienti che li hanno comprati, sarebbe meglio acquistarli di una taglia in meno rispetto alla propria e sono considerati dei pantaloncini da boxe perfetti per gli allenamenti frequenti, dato che non si rovinano neanche dopo tanti lavaggi.

  • Pantaloncini Adidas Base Punch

Questi pantaloncini da boxe dell’Adidas sono realizzati in fibra di poliestere elasticizzato e sono molto leggeri. Lo stile è quello classico della casa, con tessuto in tinta unica proposto in 4 colorazioni diverse, bianco, nero, blu e rosso, e riportante le tipiche 3 bande laterali con logo dell’Adidas.

Molto ampia la cintura, che garantisce così il giusto livello di protezione all’addome, e buona la circonferenza dei pantaloncini da boxe che li fa aderire sul corpo al punto giusto.

Dalle recensioni degli utenti che hanno acquistato questi pantaloncini da boxe tra le caratteristiche positive sono emerse l’ottimo rapporto qualità/prezzo, e l’alto livello di comfort.

  • Pantaloni da Boxe Banlee

I pantaloncini da boxe sono realizzati completamente in resistente poliestere, materiale altamente traspirante e lavabile in lavatrice, e sono la soluzione ideale sia per l’attività di allenamento sia per eventuali competizioni; corti sopra al ginocchio, hanno una chiusura a bottone, con girovita super elastico che aderisce perfettamente a qualsiasi fisico.

Molto bello è poi il design: questi pantaloncini da boxe sono proposti in colore nero con decorazioni e scritte in oro. Al top di gamma si segnala anche la sensazione di super comodità che questi pantaloncini da boxe restituiscono una volta indossati.

Il prezzo è un po’ più alto dei modelli precedentemente recensiti, ma la qualità non si discute e vale tutta la spesa, comunque certamente non eccessiva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here