Le palline da tennis, assieme alla racchetta, sono gli elementi fondamentali per questa attività sportiva: a prima vista, sembrano tutte uguali, ma se siete dei giocatori attenti avrete notato che non è assolutamente così.

Le performance di una pallina da tennis, infatti, sono influenzate dal materiale con cui è realizzata e dalla pressione.

Se siete giocatori amatoriali, forse avrete qualche dubbio nel comprare la pallina giusta, anche perché a primo occhio sembrano davvero molto simili.

Questa è una guida all’acquisto delle palline da tennis da comprare, con in aggiunta la classifica delle migliori presenti su Amazon, shop on line per eccellenza, anche nel settore dello sport. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio tutte le caratteristiche delle palline da tennis in circolazione, per saperne di più e fare la scelta più idonea alle vostre esigenze.

Tutte le caratteristiche delle palline da tennis:

In commercio esistono tanti tipi di palline da tennis, tutte a prima vista uguali ma di modelli diversi e di prezzi differenti: per questo è difficile scegliere tra l’ampia varietà di articoli.

Come primissima cosa, dovete tenere a mente il vostro outfit e l’equipaggiamento: ad esempio, quante palline avete a disposizione nello scompartimento della custodia della racchetta?

Quando vi accingete ad acquistare una pallina da tennis, dovete valutare:

  • il materiale e il colore;
  • la funzionalità;
  • la pressione;
  • le dimensioni;
  • il rapporto qualità – prezzo.

Quelle da tennis sono le palline più acquistate al mondo: ovviamente, c’è una grossa differenza tra una palla con cui far giocare il vostro animale a 4 zampe e una pallina professionale a livello agonistico.

In questa guida all’acquisto e alla scelta della migliore pallina da tennis, andremo a chiarire i dubbi più frequenti di giocatori amatoriali e appassionati che si avvicinano a questa disciplina per la prima volta.

Una pallina da tennis è una piccola palla dal diametro ridotto e senza cuciture che potrebbero rovinare il tubo del contenitore.

È di norma gialla, per essere ben visibile in qualsiasi tipologia di campo, e ha delle caratteristiche a seconda della velocità di battuta e della superficie:

  • tipo 1 si utilizza su superfici lente come la terra battuta;
  • tipo 2 si utilizza su superficie di media velocità, come ad esempio i campi di manto sintetico e di acrilico.
  • tipo 3 si utilizza sulle cosiddette superfici rapide come possono essere l’erba naturale o artificiale.

Differenze nel peso e nel diametro della pallina da tennis:

palline tennis professionali

Esistono in commercio palle con un nucleo morbido, ideali per i principianti perché hanno un peso inferiore e sono più facili da controllare; ci sono poi le palline realizzate in gomma e feltro, più pesanti e più dure, progettate per i giocatori esperti.
Infine, le palline pressurizzate vengono utilizzate dai giocatori agonisti e professionisti.

Le palline da tennis sono fondamentali nel gioco, come la racchetta e le scarpe da tennis: le loro caratteristiche influenzano performance come la ricezione, il controllo sulla racchetta e il rimbalzo sul terreno.

Il primo consiglio che vogliamo darvi è quello di controllare sempre l’etichetta, dove scoprirete se una pallina da tennis è più idonea per tornei agonistici, oppure per il gioco amatoriale o per i bambini e i piccoli aspiranti tennisti.

Le palline per i bambini sono in genere declinate in colori differenti, in modo da renderle più divertenti e giocose. Sono leggere, hanno poca pressione e rimbalzano di più, inoltre sono rivestite da peli più lunghi, in modo che ne venga aumentano l’attrito e di conseguenza diminuita la velocità.

Una palla dalla pressione molto alta è più pesante e più potente, con un controllo maggiore: per una performance professionale ed agonistica, inoltre, la peluria del materiale deve essere uniforme, senza chiazze vuote. Una buona pallina da gioco deve in sintesi essere dura e compatta e non deve deformarsi se sollecitata.

Siete principianti? Ecco come scegliere la palla da tennis adatta a voi:

Avete bisogno di una palla in gomma, poco pressurizzata e dal centro il più possibile elastico e flessibile: dovete acquistare quindi una pallina da tennis lenta che non accumuli troppa velocità in giocata e non vi colpisca nel rimbalzo. Quando siete alle prime armi, dovreste sentirvi a vostro agio, con colpi e rimbalzi morbidi e piacevoli.
Vi consigliamo le palline da tennis in spugna o intermedie, quelle che si usano nel mini-tennis dei bambini.
Le riconoscete subito dal materiale perché sono composte da una miscela di feltro giallo, unito ad un altro colore: sono piuttosto morbide e leggere, con poca pressione.

Le palline da tennis da allenamento:

Man mano che acquistate più esperienza, dovrete cambiare il tipo di palla. Ad esempio, la pallina che usate durante l’allenamento subisce un grande numero di colpi, a prescindere dalla durata della lezione di tennis.

Dovete scegliere delle palline non pressurizzate che non si deformino a causa dei numerosi colpi: hanno il nucleo duro e resistente, fatte di gomma spessa, con un rivestimento di feltro molto sottile.

Questa tipologia di palle si usa non solo nelle scuole di tennis ma anche nei paesi freddi perché sono resistenti alle basse temperature e non si deteriorano ad alta quota. Non sono pressurizzate e resistono sopra ai 1200 metri di altitudine.

  • Cosa si intende per pallina da tennis pressurizzata?

Si tratta di una palla in cui l’aria interna viene iniettata ad un’alta pressione, veloce, rapida e dinamica, fatta di gomma flessibile ed elastica, rivestita da feltro sottile. Sono piuttosto costose, durano di meno e sono utilizzate dai giocatori di tennis agonistico e dai professionisti.
Il trucchetto è quello di sorprendere l’avversario con un colpo non piatto, rapido sulla superficie liscia e omogenea. Di contro, assorbono facilmente l’umidità e diventano più pesanti. Sulla terra rossa risultano essere più lente.

  • Quali criteri di acquisto valutare?

Infine, ecco a cosa dovete pensare quando state per acquistare una pallina da tennis:

  • livello di gioco: è necessario valutare il ruolo della pallina, per un gioco amatoriale e un passatempo (vanno bene le palline da allenamento) o per un uso agonistico (meglio acquistare le palline da tennis professionali e pressurizzate).
  • durevolezza: nel caso in cui vi servano delle palline per uso agonistico, sappiate che sono progettate per durare di meno e hanno vita corta. Scegliete quelle con gomma rinforzata e dello speciale feltro addizionale.
  • feltro e nucleo: preferite del materiale di feltro resistente e un nucleo particolarmente elastico e flessibile.
  • la superficie: è importantissimo valutare il campo di gioco che si differenzia in:
  • regular duty: si tratta di campi coperti e terra battuta, in cui il feltro della vostra pallina deve essere morbido ma meno durevole;
  • hard duty: campi di gioco en plein air in cui il feltro deve essere più resistente per resistere ai colpi di un terreno di campagna;
  • campi d’erba: le palline vengono trattate con una soluzione anti – macchie;
  • campi in montagna ad alta quota: sono palline speciali non pressurizzate che resistono sopra ai 1200 metri di altitudine.

Classifica con prezzi delle 5 migliori palline da tennis:

migliori palline da tennis

  • Wilson WRT111900

Wilson WRT111900 Palline da Tennis Team W Practice, Tubo con 4 Palline, Giallo
  • Palline da tennis alta qualità, adatte per allenamenti e per giocatori occasionali

Si tratta di palline da tennis ad altissima qualità, con feltro di pregio e resistente, ideale per gli aspiranti tennisti, ad uso amatoriale.

Le abbiamo collocate al primo posto della nostra classifica perché sono le più comprate su Amazon, apprezzate per essere ottime nell’allenamento. Sono sconsigliate sulla terra rossa ma necessitano di campi da gioco più duri.

  • Dunlop Fort Clay – Le migliori

Conservate in tubo di metallo, sono progettate per campi da gioco di terra rossa, non troppo dura.

Ottime, le palline sono resistenti e leggere, adatte per un uso amatoriale e per terreni piuttosto morbidi: tendono a rovinarsi su quelli più duri e agresti, come i campi all’aria aperta.

  • Head 4 – Palline da Tennis ATP

Facile controllo, ottima rotazione, sono palline da tennis progettate per tutti i campi di gioco: secondo le recensioni, piace molto il materiale, il feltro a tecnologia Smart Optics estremamente visibile.

Le palline hanno un buon rimbalzo e rispondono bene al colpo, sono resistenti e durevoli, anche a livello della pressione che rimane invariata dopo numerose partite.

e abbiamo collocate al terzo posto perché sono palline da tennis più professionali rispetto alla media e più difficili da gestire.

  • Dunlop Fort All Court

È un prodotto per professionisti: la palla, come dice il nome, è adatta per tutti i tipi di campi da gioco, ha un buon feeling e un colore giallo brillante che ne aumenta la visibilità.

  • Babolat Gold Pet X4

Palline leggere e veloci, adatte ad un gioco amatoriale e per i meno esperti. Le abbiamo collocate al quinto posto di questa graduatoria perché, nonostante le ottime caratteristiche garantite, permettono delle performance leggermente inferiori agli altri modelli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here