La bicicletta pieghevole presenta il vantaggio di poter essere trasporta ovunque: può essere riposta nel bagagliaio dell’auto, portata in ufficio, posta nel carrello di un supermercato mentre si fa la spese. È un mezzo ideale per spostarsi in città in maniera veloce.

La bici pieghevole è realizzata in alluminio che consente di piegarla con una certa maneggevolezza e trasportarla facilmente: questo permette di andare ovunque, a lavoro, per fare la spesa piegandola con gli appositi ganci e trasportarla in ufficio e porla accanto a sè evitando che venga rubata.

La bici pieghevole ha il vantaggio di poter essere utilizzata ovunque come nei mezzi pubblici per i pendolari, nelle zone a traffico limitato, si può evitare il traffico e gli ingorghi.

Inoltre è un mezzo ecologico che consente di ridurre l’inquinamento ed è salutare in quanto stimola il nostro apparato cardio respiratorio ed economica visto che l’unico costo è quello di acquisto. Nel mercato vi sono differenti modelli di biciclette pieghevoli e ne riportiamo alcuni modelli.

Come scegliere la miglior bicicletta pieghevole? Guida:

Bestseller No. 3
Nilox X0, Bici Pieghevole, Ruote 20'', Nero Opaco
  • Bici pieghevole piccola e compatta, perfetta per essere caricata sui mezzi o in macchina e per spostamenti in totale libertà

Per poter acquistare il modello migliore di bicicletta pieghevole è necessario tenere conto di numerose caratteristiche. Innanzitutto occorre tenere conto del peso, delle dimensioni della bici da aperta e in modalità chiusa, dei materiali utilizzati per il telaio, della grandezza delle ruote ed eventuali accessori, della marca e del prezzo finale.

Il peso e le dimensioni della bicicletta sono importanti per capire se la bici pieghevole sia effettivamente trasportabile e tutto questo dipende dalle esigenze dell’acquirente.

La bicicletta deve essere pieghevole e compatta ovvero piccola una volta chiusa che varia a seconda delle necessità di trasporto: chi la porta in auto ha delle esigenze diverse da chi la trasporta a mano nei mezzi pubblici.

In quest’ultimo caso dovrà essere più leggera e pesare meno: una bici leggera a mano può pesare al massimo 12 chilogrammi.

 

Un secondo elemento del quale si dovrà tenere conto è il telaio: la bicicletta pieghevole dovrà essere il più leggera possibile e potrà essere in alluminio, che è il più pesante oppure in fibra di carbonio che presenta invece un costo più elevato ma è decisamente più leggera.

Infine occorre tenere conto di alcune informazioni che sono contenute all’interno di ciascuna scheda tecnica e che permetto o di capire se si tratta di una bicicletta adatta o meno all’acquirente tenendo conto dell’altezza del conducente sopratutto per il manubrio e il sellino.

Anche le ruote costituiscono un altro aspetto molto importante in quanto non devono essere grandi come quelle di una bicicletta non pieghevole e potranno avere un diametro massimo di 20 pollici che potrà essere di 16 pollici e comunque bisognerà tenere conto del tipo di strada da percorrere.

Un elemento che non è necessario ma potrebbe essere utile è il cambio per le marce: non è una caratteristica essenziale ma alcuni modelli ne sono dotati e si sceglie tale modello sopratutto se si devono affrontare dei percorsi in salita.

Un ultimo aspetto da analizzare sono le modalità di piegatura della bicicletta che potrà essere centrale, quando la bicicletta viene piegata in due con il manubrio, pedali e sellino. Questa piegatura è tipica dei modelli più economici.

Oppure vi è la piegatura posteriore dove si piegano le ruote e successivamente tutto il telaio ed è tipico dei modelli di costo medio alto e rende la bicicletta pieghevole molto più compatta da trasportare.

Queste biciclette pieghevoli non sono dotate di grossi accessori proprio per favorirne la leggerezza.

Classifica con prezzi delle migliori bici pieghevoli:

Bici pieghevole

  • Bicicletta pieghevole Coppi Car Bike – Scelta migliore

La bicicletta pieghevoli Coppi Car Bike da città presenta un peso di 12 chilogrammi per 148x70x20 centimetri ed è adatta a persona alte da un 1,60 centimetri in su.

È dotata di un cambio Shimano con sei velocità e presenta dei pedali pieghevoli con ruote di un diametro di 20 pollici.

La bici presenta un ottimo rapporto qualità prezzo: è una bici pieghevole leggera e in alluminio semplice che può essere utilizzata per trasporti brevi. Tuttavia le ruote presentano una scarsa resistenza cosi come il sellino e il manubrio devono essere ben fissati.

  • Fratelli Schiano Pure – Bici pieghevole di qualità

Un altro modello di bicicletta pieghevole è la Fratelli Schiano Pure presenta un peso di 18 chilogrammi con una dimensione di 125x64x20 centimetri.

Questa bicicletta pieghevole è di colore nero e arancio con un telaio in acciaio con un cambio Shimano a 6 marce ed è dotato di pedali in alluminio pieghevoli, sella ergonomica. Inoltre possiede un catarifrangenti anteriore e posteriore con campanello incluso.

Si tratta di una bicicletta che presenta un ottimo rapporto qualità prezzo e si presenta solida e robusta e leggera per la città.

La qualità della costruzione è ottima ed è dotata di luci riflettenti, parafanghi e campanello. Tuttavia le istruzioni di montaggio non sono chiare ed è necessario affidarsi alla propria manualità.

  • Esperia Bicycle – Bici pieghevole economica

Il modello di bicicletta pieghevole Esperia Bicycle presenta un peso di 17,5 chilogrammi per 163x103x18 centimetri di colore bianco è composta da un telaio in acciaio.

Questa bicicletta è molto semplice da utilizzare e non è nemmeno dotata di cambio, è molto maneggevole, robusta e di qualità con un ottimo rapporto qualità prezzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here