Gli appassionati softgunners, allo stesso modo di quanti si avvicinano al mondo del softair, riscontrano spesso difficoltà nella scelta del miglior lanciagranate.

Questo tipo di arma, infatti, non può essere acquistata solo sulla base dei soli gusti personali, ma richiede la valutazione di tutta una serie di caratteristiche, tenuto conto anche di quelle che sono le specifiche necessità tattiche.

Oggi in commercio esistono lanciagranate per soddisfare ogni esigenza, specifici per principianti e per esperti, realizzati con materiali diversi e prodotti da tanti marchi. Dato il vasto assortimento la scelta si rivela molto complicata, considerando anche il budget di cui si dispone.

A questo riguardo la nostra guida all’acquisto, ricca di informazioni e consigli, aiuterà a trovare il lanciagranate più adatto alle proprie esigenze. Alla fine della guida abbiamo anche realizzato la classifica dei 5 migliori lanciagranate, completa di recensioni per ciascun prodotto, allo scopo di supportare ulteriormente all’acquisto.

Come funziona il lanciagranate da softair?

Per prima cosa bisogna comprendere che cosa s’intende per lanciagranata da softair. Trattasi di un’arma che replica una vera granata, come quella usata in ambito militare, ma dotata di potenza e gittata ridotte; i valori restano sempre in linea con le disposizioni normative vigenti, per poter essere usata regolarmente e in tutta sicurezza.

Questo tipo di arma, a differenza di quelle tradizionali, non spara un proiettile ma una grande ogiva, cava al suo interno, che a sua volta può avere una carica esplosiva, incendiaria, lacrimogena, ecc…

Il lanciagranate da softair, è spesso provvisto di caricatore che può accogliere al massimo un certo numero di bombe, che, una volta lanciati, generano un’esplosione ritardata di qualche secondo, molto simile a quella dei petardi.

Nel momento in cui il giocatore tira la spoletta non fa altro che sollecitare il propellente per attivare di conseguenza la granata. Quest’ultima può avere un raggio d’azione variabile, solitamente lungo fino a 30 metri, e sarà in grado di colpire gli avversari. Quando ben usato il lanciagranate può offrire un grande vantaggio tattico e dare molto supporto difensivo all’intera squadra.

Le diverse tipologie:

In fase d’acquisto di un lanciagranate, come anticipato, non basta verificare l’aspetto estetico dell’arma e apprezzare solo la somiglianza con il corrispondente modello reale.

Esistono davvero tantissimi tipi di lanciagranate da softair sui quali spaziare e bisogna avere ben chiare le idee su quello che si cerca per essere sicuri di scendere in azione con un’arma adeguata al proprio stile di gioco.

Il lanciagranate deve essere abbinato anche al livello di abilità raggiunto, in quanto un principiante potrebbe trovarsi male con un’arma progettata per i più esperti di softair.

I lanciagranate oggi disponibili in commercio si possono montare su fucili ma anche pistole softair, in maniera facile e stabile, coassialmente all’asse della canna. Queste armi sono molto utili e usate in urban e possono essere di due tipi, ovvero a:

  • molla, con un numero di canne interne variabile;
  • gas, in grado di sparare contemporaneamente più pallini, spesso offrendo un effetto maggiormente realistico.

In genere i lanciagranate a gas garantiscono una gittata più lunga rispetto ai modelli con sistema di funzionamento a molla e che può raggiungere anche i 30 metri. Sono i modelli maggiormente preferiti dai professionisti e che assicurano risultati più scenografici.

Guida alla scelta dei migliori fucili lanciagranate:

Lancia granate da softair migliore

Esistono moltissimi modelli di lanciagranate nel softair compatibili con granate riciclabili, perché ricaricabili con il propellente da inserire al loro interno.

I migliori lanciagranate in genere possono essere compatibili con granate a frammentazione e flash bang, cioé quelle che oramai vengono maggiormente usate in partita e la cui scelta dipende dalle esigenze di strategia.

Queste granate una volta esplose, a seconda dei casi, possono creare un effetto molto simile ad una reale esplosione, con tanto di dispersione di polvere a fumo, oppure macchiare semplicemente i bersagli che vengono raggiunti; altre volte emettono anche suoni e luci, per un risultato scenografico ancora più realistico. Ogni granata da softair deve essere riempita con un numero di pallini variabile e solitamente da 0,6 mm.

Il costo di un lanciagranate dipende molto dalla qualità costruttiva, dai materiali impiegati e dalla marca. Un modello di lanciagranate per principianti richiede un investimento non eccessivo che parte da circa 60 euro. Modelli maggiormente sofisticati, come quelli a gas e consigliati per i più esperti, possono costare da 100 euro in su.

Coloro che non hanno mai acquistato un lanciagranate e che credono di non farne un utilizzo intensivo potrebbero, ad esempio, iniziare con un modello economico per poi passare a quelli più performanti.

Importante è non ripiegare su armi scadenti, realizzate con materiali poco solidi e distribuite da marchi poco noti, che per tutte queste ragioni presentano un prezzo di vendita molto basso.

Il nostro consiglio è quello di concentrare la scelta d’acquisto solo su lanciagranate distribuiti dai migliori brand di settore, caratterizzati da affidabilità e durevolezza nel tempo. Sono spesso armi ben realizzate e che offriranno ottime prestazioni.

Lanciagranate HFC – Il migliore

Contraddistinto dalle dimensioni compatte, questo lanciagranate può essere usato in abbinamento con qualsiasi slitta 20 mm weaver, sia di pistole che di fucili.

Il modello dispone di un serbatoio da 40 bb e spara i colpi contemporaneamente, inoltre presenta una slitta aggiuntiva weaver per consentire di inserire altri utili accessori come un laser oppure la torcia. Realizzato in metallo, misura 9,5 x 5 x 4 cm (altezza, lunghezza e larghezza) e funziona a gas.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here