Il Judo è un’antica arte marziale che, nel corso degli anni, ha acquisito sempre più successo tanto da diventare uno sport olimpico praticato in tutto il mondo e non più riservato esclusivamente ai Paesi Orientali.

Tuttavia il judo, come tutti gli altri sport, richiede un certo tipo di abbigliamento senza il quale la pratica dello stesso potrebbe risultare compromessa.

Difatti questo è forse uno dei pochi sport che non richiede un gran numero di accessori, ma ciò che non può assolutamente mancare è il cosiddetto kimono da Judo, detto anche Judogi, il quale consiste in pantaloni ampi e robusti, una giacca aperta a maniche lunghe con baveri da incrociare, e ovviamente non può mancare la tipica cintura in vita.

Bestseller No. 1
Ippon Gear, Beginner Bambino, Bianco, 100
  • 🥋 tuta di Judo ideale per i bambini - Modello base ma già con tessitura del chicco di riso di alta qualità e consistenza dello stock di 190gr/m²
Bestseller No. 2
adidas WKF Club Karate Uniforme Arti Marziali Studente, Uomo, WKF Club - Uniforme da Karate, 8 oz,...
  • Cimac, il distributore ufficiale Adidas Combat Sports per il Regno Unito.
Bestseller No. 3
Green Hill Judogi Junior 350gr/m2 Kimono Divisa Judo Jiu Jitsu, Unisex Bambini, Bianco, 150
  • Modello ideale per i bambini ed i ragazzi che iniziano la pratica del judo e che partecipano alle prime gare per cinture colorate; completo di giacca, pantaloni e cintura bianca
OffertaBestseller No. 6
Blitz Sport Karate Kimono, Bambino, Bianco, 110 cm
  • Blitz Poly Cotton Student Karate Suit - White, 110 cm

Anche se all’apparenza può sembrare un indumento molto basico e facile da indossare, riuscire a scegliere il giusto Judogi non è per nulla semplice, infatti non sono rari i casi in cui si acquista un modello totalmente errato.

Ciò si verifica soprattutto se il kimono da Judo viene acquistato online, proprio per questo motivo abbiamo deciso di creare una piccola guida all’acquisto per aiutarti nel miglior modo possibile nella scelta del Judogi giusto per te.

Miglior Kimono da Judo – Guida alla scelta:

Judogi

Se hai deciso di praticare questo affascinante ed antico sport e adesso ti ritrovi a dover acquistare un kimono da Judo ma non hai la più pallida idea da dove iniziare, allora potrebbe esserti utile sapere quali sono gli elementi da valutare con attenzione prima di procedere all’acquisto.

Infatti non è raro assistere all’acquisto di un modello completamente sbagliato, ritrovandosi poi con un kimono inutilizzabile.

Ma allora come fare per scegliere il miglior kimono da Judo? Vediamolo insieme:

  • Scegliere la taglia giusta:

Come si può facilmente intuire la prima cosa da valutare al momento dell’acquisto di un kimono da judo è la taglia, questa a differenza di altri capi di abbigliamento va scelta in base all’altezza dell’atleta.

Il mio consiglio è quello che, una volta trovato il modello che più ti piace, di verificare se disponibile nella tua taglia oppure corrispondente all’altezza di chi andrà a praticare judo, arrotondando se possibile per eccesso. Bisogna infatti considerare che il judogi deve essere abbastanza comodo e non risultare un intralcio durante un incontro, ecco perché è consigliabile non prenderlo troppo stretto o che calzi a pennello.

Un altro fattore da considerare insieme all’altezza, per riuscire a trovare il giusto kimono, è l’età del judoca. Infatti se si tratta di un bambino o adolescente, ancora in fase di crescita, sarebbe opportuno acquistare un kimono da judo di una taglia più grande, in questo modo può essere utilizzato anche nei mesi successivi, ovvero quando l’atleta sarà cresciuto.

  • Qual è il miglior tessuto per un Kimono da Judo?

Anche la scelta del tessuto con cui il judogi è stato realizzato riveste una certa importanza, questo deve essere resistente ma contemporaneamente non creare difficoltà all’atleta.

Vi sono infatti alcuni tessuti che possono risultare abbastanza pesanti andando così a compromettere la prestazione. Proprio per questo motivo un buon kimono da judo è solitamente realizzato in cotone, in altri è possibile trovare oltre al cotone anche delle piccole percentuali di poliestere.

La scelta di preferire il cotone è abbastanza semplice, difatti questo ad oggi è l’unico tessuto in grado di risultare leggero e resistente al tempo stesso.

A tal proposito è bene considerare anche la grammatura del tessuto stesso, ovvero il suo peso per metro quadro, in modo da non ritrovarti poi con un kimono troppo pesante da indossare o che ti sbilanci durante i movimenti.

Tieni presente che la maggior parte dei judogi presenti in commercio hanno una grammatura che può variare dai 250 gr ai 700 gr.

  • Omologazioni:

Quando si parla di omologazioni si intente un tipo di approvazione che il judogi ha ottenuto dalla IJF (International Judo Federation) oppure dalla FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), il che indica un ulteriore garanzia di qualità del prodotto.

Ciò si rivela molto utile soprattutto se si ha intenzione di acquistare il kimono da judo per partecipare a delle competizioni, in questo caso infatti il judogi deve rispettare delle caratteristiche ben precise. Proprio per questo motivo, se un kimono da judo è omologato, è provvisto di un’apposita etichetta detta IJF Approved di colore rosso presente sia sulla giacca che sui pantaloni.

I judogi approvati dalla Federazione sono tutti di colore bianco, tuttavia non è raro trovare anche dei kimono di colore blu, i quali vengono utilizzati soprattutto durante gli allenamenti.

Come si lava il Kimono da Judo?

Per quanto riguarda il lavaggio sarebbe opportuno lavare il kimono da judo dopo ogni utilizzo, questo non solo per eliminare ogni traccia di sudore ma anche per evitare la formazione di possibili irritazioni, soprattutto se si ha una pelle molto sensibile. Il judogi può essere tranquillamente lavato in lavatrice intorno ai 30/40°C.

A tal proposito è bene che tu tenga a mente che dopo il primo lavaggio il kimono tende a restringersi leggermente, fattore da considerare soprattutto durante la scelta della taglia.

Classifica, prezzi e opinioni dei 5 migliori modelli:

Kimono Judo migliore

Per cercare di facilitare ulteriormente la scelta del kimono da judo di seguito troverai una piccola classifica di quelli che sono i 5 migliori modelli di judogi presenti attualmente in commercio.

Tale classifica è stata stilata tenendo conto delle recensioni e opinioni rilasciate da chi ha già avuto modo di provare questi specifici modelli:

  •  Mizuno Judogi Hayato

Judogi composto da giacca e pantalone, realizzato interamente in cotone e dal classico colore bianco. La particolarità di questo kimono da judo è sicuramente la sua cucitura, detta a chicco di riso, il che lo rende confortevole e al tempo stesso resistente all’usura e agli attacchi degli avversari.

Per quanto riguarda il peso, si tratta di un modello che raggiunge un peso complessivo di 550 gr, stiamo parlando quindi di un judogi non molto leggero ma in grado di bilanciare perfettamente i movimenti.

  • Judogi Adidas J730 – Approvazione IJF

Kimono da judo adatto soprattutto per professionisti, realizzato per il 75% in cotone mentre per il restante 25% in poliestere, in modo da garantire una notevole resistenza anche durante gli allenamenti più duri.

Il peso è di circa 730 gr andando così a garantire una maggiore libertà di movimento. Per quanto riguarda l’aspetto il judogi Adidas è quasi totalmente bianco, solo all’altezza delle spalle è possibile trovare delle strisce nere.

Questo judogi ha ottenuto pienamente l’approvazione IJF, un’ulteriore segno di grande qualità. Composto dal classico set giacca e pantaloni, questo kimono ha un’allacciatura incrociata tradizionale, tuttavia la cintura non è inclusa nella confezione.

  • Judogi Green Hill

Judogi professionale usato soprattutto durante le gare, non a caso è approvato dall’International Judo Federation.

Questo kimono da judo è stato realizzato al 100% con cotone di altissima qualità per offrire il massimo del comfort e resistenza, ciò risulta evidente anche dal peso, infatti arriva a pesare complessivamente 720 gr, e nonostante non sia leggerissimo risulta molto pratico da indossare.

L’azienda offre la possibilità di scegliere tra il classico colore bianco o la variante blu, inoltre anche il colore delle strisce sulla spalla può essere scelto a proprio piacimento tra rosso, blu o bianco. Ad oggi è sicuramente il kimono da judo con il miglior rapporto qualità/prezzo.

  • Kappa4Judo Atlanta – Approvazione IJK

Kimono da competizione unisex con tanto di approvazione IJK, si presenta con la tradizionale giacca con chiusura incrociata e ampi pantaloni.

Sulla manica della giacca è possibile trovare il logo ufficiale dell’azienda, inoltre si può scegliere se acquistarlo nella variante bianca con logo blu oppure blu con logo bianco.

Per quanto riguarda la composizione questo judogi targato Kappa è stato realizzato per l’80% in cotone e il 20% in poliestere, il tutto per un peso totale di 750 gr.

  • Uniforme da allenamento di Judo Spirit

Modello di Judogi realizzato completamente in cotone di alta qualità per assicurare il massimo del comfort durante l’allenamento. Il set è composto dal classico pantalone con elastico e cordino in vita e la giacca con incrocio, disponibile solo nel colore bianco.

Con il suo peso di soli 550 gr questo kimono da judo è ideale per qualsiasi judoca che si tratti di professionista ma anche per chi decide di praticare per la prima volta questo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here