Con l’arrivo dell’estate i camperisti devono affrontare il problema del caldo.

Questo veicolo infatti, se posteggiato al sole in pochissimi minuti tenderà a diventare un vero e proprio forno; dunque, avere un buon sistema di aria condizionata installato al suo interno, è importantissimo.

Vi è un mercato decisamente ampio per quanto riguarda i condizionatori per camper, generalmemte però si consiglia installarne uno da tetto.

I condizionatori che si usano nelle proprie abitazioni, dispongono di un’unità interna che emette l’aria e un’unità esterna che genera il condizionamento; i condizionatori da camper a tetto invece, hanno un’unità singola che viene installata al posto di un oblò, oppure realizzando un nuovo foro.

ll vantaggio di possedere un climatizzatore è esorbitante, senza di esso, si può tranquillamente affermare che d’estate non è possibile svolgere nessuna mansione all’interno del proprio camper.

Fortunatamente esistono svariate tipologie di condizionatori da camper fissi e portatili, in modo da accontentare i gusti di chiunque.

Quelli portatili oltretutto, eliminano il problema dell’installazione e si possono trasportare facilmente. Le dimensioni in cui lo si sì può trovare sono tante permettendo all’oggetto di adattarsi ovunque.

L’unica pecca è che assorbono tanta energia ed il loro funzionamento è possibile solo se vengono allacciati alla corrente.

È davvero utile acquistare un condizionatore per camper?

OffertaBestseller No. 1
Condizionatore Portatile -3-in-1 Mini Raffrescatore Evaporativo Umidificatore Purificatore d'Aria [...
  • [Ampie Applicazioni] Il suo design compatto si adatta perfettamente alla scrivania, al comodino o al tavolino - ovunque ne abbiate bisogno! È ideale per tane, angoli di lettura, lavoro, dormitori,...
OffertaBestseller No. 4
Mini Portatile Condizionatore, USB Air Cooler Climatizzatore 3-in-1 Mini Raffrescatore Evaporativo...
  • 【Raffreddatore d'aria 3 in 1】L'aria condizionata mobile è dotata di raffreddamento, umidificazione e purificazione dell'aria. Mantenere l'umidità della pelle, se con l'acqua Aggiungi ghiaccio e...
OffertaBestseller No. 5
Klarstein Klimamobil • Climatizzatore per Roulotte • Condizionatore Split Camper • Temperature...
  • VIAGGARE FRESCHI: rinfrescante climatizzatore split per regolare il clima nel vostro camper o roulotte | potenza raffreddante di 2,5 kW e riscaldante di 2,2 kW - temperature piacevoli con ogni...
OffertaBestseller No. 6
Anbber Condizionatore Portatile 4-in-1 Mini Raffrescatore Evaporativo Umidificatore Purificatore...
  • 2019 Nuovo Condizionatori Portatili: La nostra versione migliorata di aria condizionata è più piccola e più innovativa rispetto alla versione precedente. Il nuovo ha risolto il problema delle...
Bestseller No. 7
Clock Condizionatore D'aria Portatile Per Auto 12V Regolabile 60W Condizionatore D'aria Per Auto...
  • Ti mantiene fresco nel tuo camion alla massima temperatura, mantenendo il conducente fresco al posto di guida durante un lungo viaggio, un assorbimento di potenza estremamente basso, un funzionamento...

I condizionatori per il camper non hanno il motore esterno, perciò si possono trasportare facilmente e senza impedimenti.

Questo è uno dei suoi grandi vantaggi. L’aria rarefatta viene eliminata con un apposito tubo di scarico che si può installare fuori e ciò che rimane della condensa si accumula in una bacinella piccola che in seguito dovrà essere svuotata.

Un ulteriore vantaggio è quello della mancanza di installazione in quanto non si deve pagare nessun manutentore per eseguire il compito in questione. Infine, gran parte degli ultimi modelli presenti sul mercato sono più silenziosi rispetto ai precedenti, e di conseguenza non sono minimamente fastidiosi.

Un modello di condizionatore da camper molto gettonato, è il Viesa, ed è di tipo evaporativo, ossia rinfresca l’ambiente usufruendo del vapore dell’acqua. Il condizionatore evaporativo è migliore per alcuni aspetti, in primis per raffreddare il veicolo non utilizza additivi chimici o gas dannosi, ma soltanto acqua.

Inoltre, non crea sbalzi di temperatura pericolosi per le vie respiratorie e la salute in generale. Il calore percepito viene trasferito al vapore che sta nell’aria sottoforma di calore latente aggiunto (calore non percepito).

Il calore totale in un certo volume d’aria è identico, ciò che si modifica è la proporzione tra calore sensibile e calore latente.

Questo in poche parole è il funzionamento dei condizionatori evaporativi, che dalla loro parte hanno anche il basso assorbimento di energia. I vantaggi di questo particolare sistema di raffreddamento sono molteplici, tra cui: il basso costo della macchina evaporativa e di di esercizio, agenti inquinanti esterni quasi nulli ed infine la circolazione dell’aria che è di tipo continuativo.

Questo prodotto è consigliato perché non crea sbalzi di temperatura elevati, utilizza solamente l’aria esterna e la filtra tramite l’evaporatore umidificato; a quel punto l’aria rinfrescata viene trasportata dentro al camper (senza micro polveri) così da creare un flusso costante che viene eliminato da un obló.

Classifica dei 5 migliori modelli con opinioni e prezzi:

piccolo condizionatore per camper

In commercio esistono svariati modelli di condizionatori per camper; per aiutarvi a trovare quello che fa maggiormente al caso vostro ve ne elencherò qui sotto tre tipologie.

  • Mistralvan – Miglior condizionatore portatile per camper

Questo condizionatore può essere montato su una finestra del vostro camper in quanto non richiede un’installazione fissa; è dotato di staffe di montaggio con tanto di gommini (perciò non dovrete fare nessun foro) e si consiglia di applicare il condensatore esterno soltanto quando ci si ferma.

Durante gli spostamenti va messo dentro l’abitacolo al fine di evitare incidenti. Le sue dimensioni sono ridotte, ha una potenza di 2559 btu, ed un consumo energetico di 375 Watt. Il livello di rumorosità è di 48 db (dunque anche se basso potrebbe dar fastidio lo stesso a chi proprio non sopporta il rumore).

Dispone di quattro livelli di raffreddamento, un display LCD ed una doppia ventola.

  • Euromac AC2400 Climatizzatore split system

questo condizionatore è leggero e per niente ingombrante, dispone di due livelli diversi di ventole e quattro di raffreddamento.

Facile da pulire, ha due filtri antipolvere che si possono togliere e lavare in acqua quando lo si desidera.

  • Telair – Condizionatore con pompa di calore

Con la sua funzione automatica seleziona da solo la velocità di ventilazione più idonea per star bene all’interno del camper.

Dispone di un telecomando programmabile e di sonde antighiaccio. Decisamente più silenzioso degli altri modelli.

Conclusioni:

La preoccupazione più grande di chi utilizza il camper per spostarsi nei mesi estivi è senza dubbio quella di poter effettuare viaggi tranquilli e vacanze soft, anche quando ci si trova nelle zone più afose del mondo.

Il condizionatore per camper manterrà il veicolo fresco per tutto il periodo estivo. Avere un ambiente confortevole è importante soprattutto quando si guida, tenendo bene a mente però, che per un buon confort e per evitare fastidiosi sbalzi termici, il condizionatore non va mai impostato su temperature eccessivamente basse, indirizzando il flusso di aria fredda verso l’alto e mai direttamente sul corpo.

Infine, per una resa eccellente dell’impianto di climatizzazione, è buona regola ricaricare il gas refrigerante ogni due anni.

Tenendo bene a mente queste semplici regole, il vostro camper si trasformerà in un vero e proprio ambiente piacevole ed accogliente e i vostri soggiorni saranno indimenticabili.

Prima di partire assicuratevi che tutto funzioni perfettamente evitando spiacevoli inconvenienti strada facendo.

Il camper si sa, è la soluzione migliore per chi adora l’avventura, ma un camper con aria condizionata installata è il top. Scegliete con cura e attenzione il condizionatore che fa più al caso vostro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here