Fare le immersioni è un gran divertimento ma occorre utilizzare l’equipaggiamento giusto per vivere pienamente ogni scoperta marina.

I calzari subacquei sono un accessorio che va scelto con accuratezza. La guida mostra come orientarsi nell’acquisto al fine di indossare il calzare termico più adatto alle proprie esigenze.

Cos’è un calzare termico subacqueo?

OffertaBestseller No. 1
OffertaBestseller No. 2
Bestseller No. 4
SEAC Anatomic HD, Calze in Neoprene, Calzino Termico per Pesca in Apnea e Immersioni con Pinne da...
  • Piedi Caldi: le calze in neoprene Seac Anatomic, disponibili in 3,5 , 5 e 7 mm, evitano la dispersione termica e mantengono i piedi caldi
Bestseller No. 5
SEAC Regular, Calzari da Subacquea in Neoprene 5 mm con Suola Semi Rigida e Protezioni su Tallone e...
  • CALZARI PER PINNE DA SUB | Seac Regular sono i calzari da subacquea pensati per essere utilizzati con pinne a tallone aperto con cinghiolo. La protezione in poliuretano su collo del piede e il...
Bestseller No. 6
Cressi Tracina Calzari in Neoprene Mimetico 3 mm, Uomo, L
  • Realizzati in Neoprene Elastic-Span da 3 mm

Un calzare termico subacqueo è uno “stivaletto” che viene indossato da chi pratica sport in acqua per proteggere il piede dagli sbalzi termici e da eventuali incidenti per la poca stabilità del piede sulla superficie, come per esempio scivolamenti.

Il calzare difende il basamento anche da eventuali incontri sgraditi con meduse, conchiglie e qualsiasi corpo tagliente e contundente. Prima di acquistare le pinne è necessario comprare le scarpe da sub.

In questa maniera vi assicurerete una misura di pinne adeguata al calzare che state utilizzando. Andiamo avanti e scopriamo quali sono i consigli utili su come acquistare i migliori calzari termici subacquei.

Differenza tra calzari termici rigidi e calzari termici morbidi:

Conoscere la differenza tra calzari rigidi e calzari morbidi è importante per fare la scelta che più si conforma al vostro uso.

I calzari morbidi servono per abbinarli alle pinne a scarpetta, mentre i calzari rigidi sono realizzati per essere abbinati alle pinne regolabili.

Non è consigliato acquistare pinne e calzari contemporaneamente, poiché il calzare va scelto in funzione al freddo: più lo spessore del calzare è alto maggiore il piede sarà protetto dalle basse temperature.

È sbagliato acquistare calzari con uno spessore superiore solo per sopperire alla differenza di misura tra la pinna utilizzata e il piede.

Consigli utili all’acquisto dei migliori calzari subacquei:

migliori calzari termici

Per comprare i calzari termici da immersione adeguati è opportuno tenere presente alcuni fattori che vi orienteranno nell’acquisto sicuro. Gli elementi da prendere in considerazione sono:

  • materiale
  • spessore
  • taglio
  • taglia e vestibilità
  • Materiale:

I calzari termici in genere sono in neoprene, lo stesso materiale utilizzato per realizzare le mute. Il neoprene appartiene alla famiglia delle gomme sintetiche, si presenta molto poroso e gommoso.

La sua particolarità è quella di avere un gran numero di microcelle che hanno il compito di contenere e intrappolare l’aria. Tutto ciò gli conferisce al materiale leggerezza e isolamento termico.

Difatti l’aria contenuta nelle microcelle attribuisce ai calzari (e non solo) la proprietà di galleggiare e favorire di conseguenza gli sport acquatici. La struttura spugnosa del neoprene invece ha la facoltà di proteggere da urti e vibrazioni. IL neoprene è impermeabile e termoisolante.

Il suo spessore varia per adattarlo a specifiche condizioni di utilizzo.

  • Spessore:

E’ importante sapere quale sia lo spessore degli scarponcini da immersione. La maggior parte hanno uno spessore che varia da 2 mm a 7 mm.

In genere il calzare termico dovrebbe avere lo stesso spessore della muta, ma non è una regola.

Lo spessore è determinato dal tipo di immersione che effettuerete. Se avete in progetto di immergervi nelle acque calde dei Caraibi potete scegliere un materiale più sottile. Potrebbe andare bene uno scarponcino con uno spessore da 2 a 5 mm.

Se siete subacquei di acqua fredda è necessario uno spessore superiore ai 5 mm.

  • Suola:

Il tipo di suola è importante e dovrete sceglierla in base all’immersione che effettuerete. Se avete intensione di dedicarvi principalmente ad immersioni subacquee, avrete bisogno di una suola spessa che difenda il vostro piede da rocce, sabbia calda ecc.

Se invece prediligete immersioni in barca, sarà sufficiente una suola più sottile.

  • taglio:

Per le immersioni in acqua calda i calzari termici subacquei possono avere un taglio basso, oppure una media altezza, sicuramente la via di mezzo è la soluzione migliore.

È inutile optare per uno stivale più alto portandovi dietro un maggior peso e galleggiabilità se non vi occorre. Tuttavia avrete bisogno di uno stivaletto alto qualora dovreste immergervi in acque fredde.

I modelli alti sono muniti di cerniere per renderli più pratici da indossare. Le scarpette più sottili hanno le sembianze di una pantofola e si sfilano in modo semplice.

  • Taglia e vestibilità

È importante scegliere la taglia corretta così da avere ai piedi uno scarponcino da sub aderente e comodo. Il collo deve essere ben unito alla gamba per evitare che durante l’immersione il piede si inzuppi d’acqua.

Lo scarponcino da sub dovrebbe adattarsi al piede come se si indossasse una scarpa, quindi non troppo stretto, ma nemmeno troppo largo.

Le dita dei piedi non devono soprapporsi l’una sull’altra per la mancanza di spazio, ma nemmeno nuotare dentro lo stivale perché troppo largo.

5 migliori calzari termici subacquei – Opinioni e prezzi:

calzari da sub

Per rendere l’immersione comoda occorre scegliere in giusto paio di calzari. Proponiamo cinque modelli capaci di rispondere alle esigenze di ogni subacqueo evidenziandone pregi e difetti.

  • Cressi Isla Boots – I migliori

Cressi per immersione in neoprene sono adatti per svolgere le attività subacquee come snorkeling, apnea e pesca subacquea.

Sono ideali per essere utilizzati con pinne a scarpetta aperta. La suola rinforzata permette di camminare in sicurezza prima e dopo le immersioni senza il rischio di essere feriti da qualche roccia tagliente o scivolare da qualche scoglio.

Si indossano con molta facilità grazie alla chiusura lampo. La protezione del piede dalle temperature esterne è totale.

  • Cressi Scorfano – In neoprene 3 mm

Cressi Scorfano 3 mm sono in neoprene Elastic-Span. Con uno spessore da 3 mm riescono a garantire un ottimo isolamento termico salvaguardando i piedi da sbalzi di temperatura.

La pianta del piede è in sicurezza grazie a una protezione a nido d’ape che oltre a rinforzare la suola assicura una tenuta sicura della camminata senza rischio di scivolamenti e cadute.

I calzari si indossano con facilità per merito del rivestimento interno in “black metallite”. La parte esterna presenta una piacevole fodera in mimetico “Green Specter-Pat Cressi”.

I calzari sono disponibili in tre taglie: S-M-L perfetti a qualsiasi misura del piede.

  • Seac regular – Calzari da 5 mm

SEAC Regular, Calzari da Subacquea in Neoprene 5 mm con Suola Semi Rigida e Protezioni su Tallone e...
  • CALZARI PER PINNE DA SUB | Seac Regular sono i calzari da subacquea pensati per essere utilizzati con pinne a tallone aperto con cinghiolo. La protezione in poliuretano su collo del piede e il...

Seac regular sono stati realizzati pensando per essere indossati con pinne a tallone aperto. La scarpetta è bene ferma grazie alla protezione in poliuterano presente sul collo del piede e al rinforzo sul tallone.

È comoda, pratica e facile da indossare usando una cerniera laterale. La suola è antiscivolo e semirigida così da garantire il comfort anche sulla terra ferma e non solo in immersione.

I calzari sono realizzati in neoprene da 5 mm e contribuisce a proteggere il piede dalle basse temperature evitando il sorgere di crampi dal freddo.

I calzari sono disponibili in diverse misure dal numero 36 al 47 in grado di vestire più taglie. i calzari sono fatti per resistere nel tempo e all’usura.

Si possono utilizzare anche senza indossare le pinne e salire tranquillamente superfici scivolose senza temere di cadere, sono adatti per camminare sugli scogli e sulla sabbia. Contro: bisogna fare attenzione a prendere la taglia giusta per una calzatura perfetta.

  • Calzari TWF – Economici

TWF - Calzari 3 mm - Nero, Small
  • Cuciture piatte nastrate per una maggiore comodità

I Calzari TWF in neoprene hanno uno spessore da 3 mm, ideali per praticare sport acquatici. Le cuciture piatte garantiscono un maggiore comfort.

Sono adatti per praticare differenti sport come il beach volley d’inverno che non è la stessa cosa che avere sotto i piedi la sabbia a piedi nudi, però ha un buon isolamento termico. buono il rapporto qualità-prezzo.

Contro: a qualcuno potrebbero essere stretti dipende dalla conformazione del piede, occorre fare attenzione alla scelta della taglia per una migliore vestibilità.

  • Cressi Metallite Boots – Molto elastici

Cressi Metallite Boots è un calzare elastico sottile in neoprene mono foderato. La parte interna è in metallite che permette di indossare le scarpette con facilità. La suola ha un rivestimento antiscivolo.

I calzari possono essere indossati sia con le pinne a scarpa chiusa, per proteggere nel miglior dei modi i piedi da sbalzi termici, graffi e sfregamenti e sia in associazione ai calzari con una suola rigida, utilizzando pinne a scarpetta aperta.

L’elasticità del tessuto consente una migliore vestibilità e maggiore aderenza ai piedi. Le cuciture piatte garantiscono comfort e resistenza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here