I bastoni da sci, per chi si avvicina agli sport invernali per le prime volte, sembrano un articolo secondario nel corredo necessario. In molti si soffermano poco sulle loro caratteristiche durante un’acquisto.

L’attenzione è sempre concentrata su altri dettagli come gli scarponi, i guanti o l’abbigliamento tecnico.

Gli sciatori più avanzati o che richiedono dalle proprie prestazioni una performance più spinta, sanno quanto i bastoni da sci siano non solo utili, ma addirittura necessari in ogni manovra o rapida inversione di direzione, fino ad arrestare una discesa.

In questa guida proveremo a delineare i dettagli dei migliori bastoni, le caratteristiche e a stilare anche una classifica dei migliori prodotti per design e prestazioni in base alle opinioni degli utenti.

Il bastone da sci, anche chiamato palo, è fondamentale per gli sciatori alle prime armi e ancor di più per gli agonisti.

OffertaBestseller No. 1
Bestseller No. 2
Italo-Trek Bastoncini da Trekking, Sci Alpinismo e Nordic Walking - Telescopici, 3 Sezioni in...
  • SGANCIO RAPIDO IN ALLUMINIO - Blocchi robusti per una coppia di bastoni da escursionismo durevoli
Bestseller No. 4
Glymnis Bastoni Trekking Bastoncini da Trekking Pieghevoli e Antiurto 110-130cm 5 Senzioni in...
  • 【Ottimi materiali】I bastoni da trekking Glymnis sono realizzati in alluminio 7075 estremamente resistente e leggero. La punta è in carburo di tungsteno per garantire una grande resistenza, mentre...
OffertaBestseller No. 5
Salomon X 08, Bastoncini da Sci Alluminio Unisex-Adult, Grigio/Nero, 120 cm
  • Bastoncini da sci in alluminio molto leggeri per uso in pista, adatti per donne e uomini
Bestseller No. 6
ATOMIC AJ5005464120 AMT Carbon SQS, 1 Paio di Bastoni da Sci all-Mountain, Unisex, 120 cm, Carbonio,...
  • Bastoni da sci All-Mountain di alta gamma con sistema di sicurezza SQS, per uomo e donna
OffertaBestseller No. 7
Glymnis Bastoni Trekking Bastoncini da Trekking 3 Sezioni Lunghezza Regolabile 65-135cm in Alluminio...
  • Materiali Ottimi: I bastoncini da trekking Glymnis sono realizzati in alluminio 7075, un bastone pesa solo 279 grammi, estremamente leggero. La punta della bastoni è in acciaio al tungsteno, ha una...

Ogni gara è decisa da curve e cambi di direzione, sarebbe impossibile farlo senza il grip assicurato dalle punte di un bastone sulla neve e sul ghiaccio. Ecco perché la scelta dev’essere accurata e responsabile, ancor di più per chi non è esperto e ha bisogno di stabilità ed equilibrio.

A cosa servono i bastoni da sci?

Bastoni da sci professionali

I bastoni sono detti anche pali perché, un tempo, nel vecchio stile di discesa, si usava un solo ramo diritto che si poggiava a destra o a sinistra a seconda della sterzata o della curva e si accompagnava il movimento con un piccolo piegamento come voleva la tecnica in voga in passato.

In seguito prese piede il Telemark, uno stile che utilizzava un attacco con il tallone libero tanto da permettere di inginocchiarsi in fase di curva. Questa tecnica è ancor usata da alcuni saltatori dal trampolino olimpionico.

La tecnologia è andata avanti creando sci e attacchi con tallone fisso e staccabili, per ragioni di sicurezza, dopo ogni urto e a quel punto il ruolo degli ex pali è diventato più importante. Oggi con il bastoncino si può spingere in avanti nella tecnica classica alternata nei binari nello sci di fondo, oppure utilizzare quella a pattinaggio nelle gare più veloci.

Nello sci nordico i bastoncini devono consentire allo sciatore di mantenere la stabilità e l’equilibrio dell’azione, ma anche la centralità del corpo. Gli accessori servono sia sulle superfici morbide, su quelle irregolari e con ostacoli, ma anche sulle piste più dure e ghiacciate per evitare di perdere la stabilità.

Le punte svolgono un’azione direzionale, spingendo con decisione sul terreno si può stabilizzare la sciata e cambiare direzione.

Scegliere dei bastoni da sci professionali – Consigli:

Gli aspetti tecnici salienti di un bastone che occorre conoscere e analizzare quando vogliamo comprarne uno sono diversi, eccone alcuni.

  • Le misure

Le dimensioni o la lunghezza del bastone da sci varia a seconda dell’altezza dello sciatore. Un brevilineo alto da 155 cm a 160 cm deve acquistare un accessorio di 110 cm; un normo tipo tra i 170 e 175 cm deve orientarsi su un attrezzo di 120 cm; un longitipo tra il 190 cm fino ai 200 cm deve optare per un bastone tra i 135 e 140 cm.

  • Colore

La scelta cromatica non è una decisione che incide sulla bontà tecnica dell’accessorio, ma è una valutazione puramente estetica, anche se un colore vivace potrebbe essere utile in condizioni di visibilità scarsa, favorendo così l’avvistamento di una persona da parte di altri sciatori, scongiurando pericolosi impatti.

  • Grandezza della rotella vicino alla punta

Aspetto solitamente trascurato e ignorato da molti. In realtà la sua dimensione è funzionale alla consistenza della neve. Su quelle morbide serve una rotella con diametro più largo; sulle superfici dure è utile una di piccolo raggio; quelle medie sono universali e polivalenti a ogni scopo.

  • Impugnatura e le protezioni per le mani

L’impugnatura è una parte fondamentale del bastoncino, la mano deve mantenere saldo il bastone. Alcuni modelli dispongono di una presa ergonomica capace di ospitare saldamente le dita della mano. Altre hanno un dispositivo in gomma molto morbida che si adegua alla presa delle falangi.

I bastoncini race dispongono anche di protezioni per le mani e precisamente per le nocche; zona esposta soprattutto nelle gare come il gigante o lo slalom dove gli urti con i pali sono periodici.

  • Anima del bastone da sci

L’asta di un bastone è vuoto e realizzato in materiale molto leggero, ma allo stesso tempo elastico e capace di reggere le trazioni e le forti pressioni come l’alluminio. Questo materiale è tra i più usati nei modelli più economici.

Negli ultimi anni il progresso tecnologico e l’evoluzione dei materiali hanno messo a disposizione del mondo dello sport la fibra di carbonio, lega costosa e allo stesso tempo elastica e leggerissima. I bastoni che utilizzano questi materiali evoluti sono solitamente costosi ma dalla grande affidabilità.

  • Design

I modelli tradizionali utilizzano linee diritte, mentre i bastoni curvi sono destinati agli atleti che fanno la discesa libera o il super gigante.

Un amatore o un principiante che compra un bastone con linee arrotondate deve sapere di avere un dispositivo tecnico costoso e forse superiore alle proprie esigenze amatoriali e turistiche.
Volendo fare dei fuori pista, occorre guardare a un’asta con un diametro più robusto e largo.

La prossima volta che utilizzate un bastone da sci o dovete comprarne uno, pensate sempre all’uso che ne dovete fare e non lasciatevi prendere dalle mere esigenze estetiche ma fate valutazioni di natura funzionale, tenendo conto anche di questi consigli.

Differenza tra bastoni da sci alpinismo e nordico

Bastoni da sci alpinismo

Facendo delle verifiche sui vari motori di ricerca potreste trovare in offerta anche alcuni modelli di accessori per sci alpinismo. I bastoni hanno caratteristiche diverse tra lo sci nordico, per quello alpino e per l’alpinismo.

Per sci alpino s’intendono tutte le discipline sportive e turistiche che prevedono la discesa da un pendio e che trovano un’esaltazione nelle gare che vanno dallo slalom, alla combinata, al gigante, al super gigante e alla discesa libera.

Lo sci nordico è la definizione che comprende la grande cultura scandinava degli sport sulla neve come il fondo, il biathlon (gara di media durata con abilità di sparo con carabina), salto con gli sci dal trampolino e altre).

Le discipline sono differenti per caratteristiche e per requisiti tecnici degli attrezzi e dei materiali. Anche i bastoni non possono avere le stesse peculiarità e non vanno confusi.

Analoga cosa accade per la nuova disciplina dello sci alpinismo che sta prendendo sempre di più piede sia ai fini sportivi e ancor di più per la sua vocazione turistica e naturalistica, favorendo il contatto con la natura.

Gli accessori dello sci nordico sono robusti con un diametro ampio per dare la spinta allo sciatore premendo a terra. Sono lunghi e la punta è dilatata con una forma detta a papera che consente di spingere in avanti.

Nello sci detto comunemente alpino, i bastoncini stabilizzano la discesa e possono avere anche una forma curva come nella libera.

Lo sci alpinismo richiede un bastone che dia equilibrio sulla neve morbida e non battuta. L’appoggio delle mani è permesso su una superficie ampia nella sua lunghezza, infatti l’impugnatura è molto lunga sull’asse del tubolare.

Il bastone da sci alpinismo è regolabile a seconda dell’altezza dell’escursionista e infatti viene chiamato telescopico.
Possiamo anche utilizzare dei bastoni da sci di fondo per l’alpinismo, adattando solo il puntale e la rotella con un diametro più largo.

Recensioni dei migliori bastoni da sci con recensioni e prezzi:

Migliori bastoni da sci

  • Leki carbon unisex 14 S

I bastoni da sci Leki Carbon 14 S sono forse i migliori sul mercato. Disegnati per essere utili a tutti e due i generi, sono realizzati con tubi flessibili in carbonio puro e super leggeri; il materiale è contemporaneamente resistente e flessibile.
Il prezzo è equilibrato al valore delle prestazioni e all’efficacia del design decisamente ergonomico.

Tutti i dettagli sono progettati e realizzati per rendere comoda la sciata, l’impugnatura è dotata di tecnologia Trigger S Speed con gli incavi per le dita consentendo una presa sicura. La sicurezza è garantita da un’ampia zona di sostegno e di correzione integrata.

La mano è fissata all’impugnatura del bastoncino grazie al passante con brevetto Power Trigger regolabile alle misure standard: M – L – XL. L’esterno della presa è rivestita con rete traspirante e leggera.

Le recensioni sono lusinghiere, infatti tutte rimarcano la duttilità del bastone e la grande flessibilità della lega di carbonio. Ottima l’impugnatura e il sistema di ancoraggio delle dita alle scanalature ergonomiche. Il prezzo sci leki carbon unisex 14 S è in linea con le sue prestazioni lusinghiere.

  • Komperdell race – In alluminio

I Bastoni da corsa in alluminio Komperdell race sono attrezzi da gara con la tradizionale linea diritta grazie a un tubo in alluminio di tipologia 7075-T6 con un diametro di 18 mm. Sono decisamente i migliori per prezzo e per chi vuole gareggiare in maniera non agonistica o professionale.

L’impugnatura è quella abituale in gomma di ultima generazione che consente di scaricare forza dalle braccia al suolo ricevendo un impulso cinestetico sia in fase di spinta che di correzione delle traiettorie.

Il bastone è saldo nelle mani grazie al Powder Strap, una fascia posta sull’impugnatura facile da indossare e che garantisce la tenuta dell’accessorio, limitando il rischio di perderlo.

Le caratteristiche strutturali sono basiche con una punta all’estremità sorretta da un piatto mini da 50 mm.
Le opinioni sono unanimi, il prodotto è durevole, leggero e indicato per gli agonisti alle prime armi o molto giovani.

  • Head Multi nero – Bastoni da sci economici

I bastoni da sci Head sono unisex e per adulto, di colore nero in tutte le sue componenti.

La struttura utilizza una flessibile lega in alluminio 5086 con un diametro fisso di 18 mm.
L’impugnatura è il performante modello Moma dotato di cinghia automatica che cinge la mano e la fissa in sicurezza al manico del bastone.

Il terminale è arricchito con un anello a cestino utile nelle gare con la misura standard da 50 mm, mentre la punta è realizzata a stella garantendo efficienza su tutte le superfici, anche quelle ghiacciate.

Le opinioni evidenziano come il modello Multi della Head sia un palo in alluminio decisamente leggero, senza sacrificare le prestazioni anche in gara. Lo stile rispetta i canoni dei modelli tradizionali, ma il risultato finale e le prestazioni sono funzionali a ogni tipo di sciata su tutte le superfici innevate.

  • Bastoni da sci Atomic Redster

Gli Atomic Redster, sono i bastoni da sci e da gara più economici e utili a iniziare l’attività agonistica. Sono unisex, realizzati in una lega in alluminio dove la fanno da padrone i colori rosso e nero.

Sono bastoni da gara dritti e versatili per tutte le discipline, grazie alla loro altissima qualità sono adatti per i due generi.
Sono indicati per le persone con un’altezza tra i 153-164 cm, grazie alla lunghezza del bastone di 110 cm.
Leggerezza e solidità sono le caratteristiche apprezzate dagli utenti, qualità ottenute con una solida struttura in alluminio, arricchita da un’ottima presa.

L’impugnatura è ergonomica, modellata in gomma e con una cinghia Redster sulla quale è possibile montare la protezione da slalom per eventuali gare.

I bastoni sono universali e adattabili a ogni condizione e pista mediante una rondella da 60 mm di diametro. La punta è in acciaio e consente allo sciatore un’aderenza ottima su nevi morbide e anche dure.

Nelle recensioni si riportano i vantaggi legati alla leggerezza e affidabilità del prodotto con una versatilità non solo per lo sci nordico ma anche per quello di fondo non agonistico.

  • Fischer Unlimited

I bastoncini da sci unisex per adulto della Fischer sono prevalentemente gialli con l’impugnatura nera.

La struttura è realizzata in alluminio di alta qualità capace di conferire alla prestazione su neve una maggiore stabilità.

Il modello è robusto e adatto ai principianti in tutti i movimenti della sciata e in tutte le condizioni e le posture da assumere in tutte le fasi dell’azione motoria.

Dal punto di vista tecnico, l’articolo è un bastone allround con anima cava in alluminio 5083 della migliore qualità sul mercato con un diametro di 18 mm.

L’impugnatura è disegnata con uno stile sportivo, arricchito da un passante per rendere più salda la presa.

Il prezzo, ascoltando le opinioni e le recensioni, è il migliore nella fascia di mercato presa in considerazione. Sono molto apprezzate le prestazioni per i principianti e la scelta cromatica che spicca con evidenza sul bianco della neve.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here