È difficile riassumere in poche parole le caratteristiche delle armi da ninja. Gli shuriken, ad esempio, si contraddistinguono per la forma rotonda (con le sagome a forma di stellette), mentre le katane sono note per l’impugnatura a due mani.

I nunchaku sono facilmente riconoscibili per la presenza dei doppi bastoni, mentre i kunai sono celebri per via della loro linea allungata.

Come scegliere le migliori armi da ninja in commercio?

Bestseller No. 2
Hilmocho Nunchaku Schiuma Imbottito Nunchucks di Addestramento Pratica i Nunchucks Arti Marziali per...
  • ❶ Schiuma Nunchaku per Bambini -- Nunchaku possono migliorare la flessibilità, la coordinazione e l'agilità del corpo. Sviluppa il cervello destro, stimola la capacità potenziale. Cultura...
Bestseller No. 3
Gobesty Nunchaku Allenamento, 2 Paia Nunchaku Professionali Adulti, Nunchaku Allenamento Bambini,...
  • Materiale durevole: i nunchucks in schiuma sono realizzati in resistente acciaio inossidabile di alta qualità. La superficie dellimpugnatura è coperta da una spugna, che è antiscivolo e morbida,...

Scegliere le migliori armi da ninja sul mercato non è semplice. In linea di massima, i fattori che influiranno maggiormente sulla scelta avranno a che vedere con i materiali costruttivi della singola arma, indipendentemente dalla sua tipologia.

Anche il design detiene un’importanza rilevante, poiché un’arma di qualità dovrà rispettare fedelmente i canoni estetici delle armi appartenenti alla tradizione ninja.

A questo punto, dopo aver elencato le caratteristiche generali delle armi da ninja, scopriamo i modelli migliori in commercio!

Classifica top5 con prezzi:

Migliori armi da Ninja

  • Nunchaku Abree imbottito in schiuma

Primo esempio di arma ninja esaminata è il celebre nunchaku, prodotto, in questo caso, da Abree. Il nunchaku, costituito da due bastoni legati da un doppio filo, è una delle armi più note dell’universo dei ninja, un dispositivo visto in film, documentari e perfettamente identificativo del codice degli antichi guerrieri orientali.

Per quanto riguarda il modello Abree, il nunchaku è costituito da due bastoni imbottiti con schiuma, collegati tra loro attraverso un doppio filo sottile. La lunghezza dei bastoni, in linea con le armi classiche, è pari a circa 27 centimetri, a fronte di un diametro di 3.5 centimetri.

Dal punto di vista decorativo, il nunchaku Abree è disegnato con l’elegante motivo di un drago dorato. L’animale è collocato lungo la superficie scura dell’arma, arricchendone il disegno estetico.

Perfetto per essere adoperato in allenamento, il nunchaku raggiunge un peso massimo di 100 grammi, il che lo rende ideale per la pratica dei principianti e degli amatori. La sua leggerezza è senza dubbio il pregio più rilevante, una peculiarità che consente a chiunque, anche ai meno pratici, di apprendere le basi per l’utilizzo del nunchaku.

Tra i difetti del dispositivo, invece, si segnala la scarsa resistenza del tessuto superficiale dell’Abree. A causa di difetti di fabbrica, infatti, il nunchaku potrebbe presentare dei diifetti lungo la superficie gommosa, come buchi e piccoli tagli, che rendono l’arma piuttosto antiestetica.

  • Kunai Hanblife Hidan in metallo

Una delle armi ninja vere più apprezzate è il kunai, noto per essere sfruttato sia come arma da lancio che come coltello semplice. In questo caso, il modello preso in considerazione è l’Hidan prodotto da Hanblife, dispositivo caratterizzato da vera lega metallica e dotata di minuziosi dettagli particolareggiati.

Il kunai misura non più di 25 centimetri, una lunghezza ideale sia dal punto di vista della maneggevolezza che sul piano del collezionismo: una volta acquistato, l’oggetto potrà fare la sua bella figura all’interno di una vetrina, spiccando grazie alla sua lucidità e alle sue forme compatte.

L’impugnatura dell’Hanblife è particolarmente salda. Ciò è reso possibile dalla presenza di striature superficiali, le quali seguono il corpo cilindrico del kunai. Il telaio metallico dell’arma è impreziosito da due simboli orientali, i quali spiccano per via della loro colorazione rosso fuoco.

Tra i vantaggi del kunai Hanblife si segnala innanzitutto il suo corpo robusto, più solido rispetto alla stragrande maggioranza delle armi analoghe presenti sul mercato. Inoltre, degna di nota è la sua impugnatura striata, perfetta per far sì che la mano aderisca al meglio all’oggetto.

Tra i suoi svantaggi, invece, non si può non considerare il peso notevole dell’arma, il quale potrebbe comportare problemi legati alla maneggevolezza del kunai (specie per le persone poco pratiche con dispositivi simili).

  • Kusarigama artigianale YariNoHanzo

Offerta
YariNoHanzo KUSARIGAMA | WENGE | Artigianale
  • Kusarigama di alta qualità COMPLETAMENTE ARTIGIANALE

Tra le armi dei ninja meno note troviamo il kusarigama, un’arma da taglio che richiama la forma della falce. Nel nostro caso, il modello preso in esame è quello prodotto da YariNoHanzo, realizzato attraverso una lavorazione interamente artigianale.

La particolarità del kusarigama YariNoHanzo, oltre all’artigianalità del suo design, è data dal fatto che l’arma non è minimamente trattata con prodotti chimici. Ciò consente all’oggetto di mostrare tutta la brillantezza del suo legno, come si può denotare osservandone le venature superficiali.

Venendo alle dimensioni dell’oggetto, l’arma dispone di una lama di lunghezza massima pari a 16 centimetri. Sulla sommità dell’articolo è presente una corda, l’elemento più lungo ed esteso dell’arma: essa, infatti, raggiunge, i 220 centimetri di lunghezza, una misura utile per far sì che la gittata dell’arma possa aumentare in maniera notevole. Per quanto riguarda il manico del YariNoHanzo, invece, l’arma misura 40 centimetri totali.

Tra i vantaggi del kusarigama si segnala innanzitutto l’eccellente qualità del legno, che conferisce all’arma una stabilità strutturale di grande pregio. Di contro, però, vanno evidenziati due aspetti da non sottovalutare: la scivolosità dell’oggetto e la lama lignea.

Nel primo caso, la mano dell’utente dell’arma potrebbe scivolare a causa del sudore provocato dal contatto con il manico in legno; nel secondo caso, invece, non si può non tenere conto del fatto che il YariNoHanzo, a differenza di altri kusarigama in commercio, dispone di una “lama” completamente legnosa, e non metallica (e, dunque, non affilata), lasciando delusi chi si aspettava di acquistare un dispositivo con lama in metallo.

  • Area Shopping – Katana  in metallo con stand in legno

La katana può essere considerata l’arma più nota dell’equipaggiamento di un ninja. Adoperata anche dai samurai, la katana non è altro che una spada dalle forme simili a quelle di una sciabola, benché l’impugnatura della prima sia a due mani (l’aspetto più caratteristico di una katana). Un esempio è dato dall’arma prodotta da Area Shopping, un’elegante katana in legno venduta con lo stand espositivo apposito.

La katana di Area Shopping si contraddistingue innanzitutto per la lunga lama, che sfiora i 70 centimetri di lunghezza. Prodotta con uno specifico fodero in legno nero, dotato di eleganti incisioni cinesi superficiali, la katana è venduta direttamente con lo stand incluso, ossia l’elemento che consentirà di conservare l’arma in un blocco di legno apposito.

Rispetto ad altri prodotti, la katana di Area Shopping è realizzata in vero metallo. La maggior parte delle spade acquistabili, a meno che non ci si rivolga a centri specializzati, viene realizzata in plastica, ma la katana qui descritta richiama in maniera efficace la grande tradizione storica dei ninja.

Tra i vantaggi più evidenti della spada si segnala la qualità del metallo e della lama in generale, la quale si dimostra particolarmente solida e stabile, senza che si muova dal suo manico. Tra gli svantaggi, invece, è impossibile non citare il fatto che la lama risulta essere un pezzo distinto dall’impugnatura, e non un elemento unico: lama e impugnatura, infatti, sono uniti tra loro da un giunto, una particolarità che potrebbe scontentare chi preferisca dotarsi di una katana dal telaio indivisibile.

  • Shuriken Playwell in polipropilene

Infine, tra le tipologie più note di armi da ninja vi è lo shuriken. Consistente in un elemento dalla sagomatura rotonda, lo shuriken era un’arma affilata e dotata di un telaio seghettato, e se lanciata poteva provocare danni notevoli grazie alla sua particolare aerodinamica. Il modello preso in esame, in questo caso, è quello prodotto da Playwell, consistente in un set in polipropilene.

Il set è composto da quattro elementi differenti, tutti richiamanti la forma tipica delle stelle (seppur stilizzate). Per quanto riguarda il materiale prescelto, il polipropilene, questo è noto per vantare una certa indistruttibilità, dovuta alla sua eccezionale resistenza agli urti e ai carichi.

Una volta acquistate, le stellette possono essere utilizzate per divertirsi con gli amici (agendo con cognizione e in sicurezza) o per allenarsi in esercizi di precisione.

Tra i vantaggi relativi all’utilizzo degli shuriken Playwell si segnala la qualità notevole del telaio, con il polipropilene che, pur non avendo legami con il metallo, risulta ugualmente adatto per usare le armi per divertirsi/allenarsi, sempre nella massima sicurezza possibile.

Uno svantaggio, però, potrebbe essere dato dal fatto che il set è piuttosto “povero”: la confezione nella quale i Playwell sono venduti contiene solamente quattro shuriken, a differenza di altri set in commercio che, pur di qualità inferiore, vantano un numero maggiore di articoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here